torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
l'isola connessa meglio

L'Islanda è in cima alle statistiche mondiali di connessione a banda larga pro capite. L'OCDE, organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, trova che le connessioni ad Internet a banda larga, le più sofisticate e di maggior velocità sono, dopo l'Irlanda, molto diffuse in Corea del Sud, Olanda e Danimarca, mentre il numero maggiore in assoluto di utenti, quasi cinquanta milioni, spetta agli Stati Uniti.

L'Islanda ha poco più di 78.000 utenti, pochissimi in confronto ai 160 milioni di tutto il mondo, ma in rapporto al numero degli abitanti non teme confronti; dei suoi navigatori virtuali, oltre il ventisei per cento è connesso a banda larga, a fronte del poco più del sedici per cento degli Stati Uniti e del quindici del Regno Unito.

Questi nuovi rilevamenti sfatano il mito della Corea del Sud, fino ad oggi ritenuta la nazione all'avanguardia nell'uso delle nuove tecnologie. Il Paese asiatico resta comunque tra le nazioni di testa per numero assoluto di connessioni, anche se, con i suoi dodici milioni di utenti, è molto indietro rispetto al numero dei giapponesi connessi, ventidue milioni.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it