periodico di politica e cultura 22 giugno 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: a Gaeta

Med Festival Esperience

nella stessa sezione:
Il Circolo Canottieri di Napoli, con la complicità di Rosario Mazzitelli che ha fatto da padrone di casa, ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della 10ª edizione della Fiera Internazionale dell’Economia del Mare dal titolo “Med Festival Esperience” che si svolgerà a Gaeta dal 22 aprile al 1° maggio 2017. Il Med Festival – Sea Economy Experience, organizzato in parteneship da Confederazione Italiana per lo Sviluppo economico, Consorzio per lo sviluppo industriale del Sud Pontino, Consorzio per l’area di sviluppo industriale della provincia di Napoli ed Associazione Imprese Oggi, mira ad offrire, con questa nuova fiera della nautica, un rilancio del settore, anche a livello nazionale ed internazionale.

Madrina dell’evento, presente anche nella conferenza stampa napoletana svoltasi in una delle più belle e suggestive location che la nostra città offre, non poteva che essere una attraente per bellezza fisica, in pieno rispetto alla bellezza del mare, ma anche intelligente e dinamica ragazza, Adele Sammartino, eletta Miss Cinema nella 77 ª finale nazionale del concorso Miss Italia dove ricevette la fascia da Vincenzo Salemme. La 21enne Sammartino di Pompei, che emerse come una sirena sbucata dal mare a Torre Annunziata, nelle selezioni campane di Miss Italia, curate dall’agente regionale Antonio Contaldo, si è dimostrata quindi un’ottima scelta per la manifestazione che dal mare del sud, con le eccellenze del nostro territorio, intende promuovere l’Italia con l’economia del mare che può offrire un gran processo di sviluppo economico al Paese.

Una promozione a 360 gradi, perché dal 22 c.m. al primo aprile non sarà solo il mare in vetrina a conquistare i visitatori nelle aree dello Yacht Expo ed di Yacht Charter Expo con imbarcazioni a vela e motore e fra le tante novità citiamo il DNA 44 il primo DNA boats, un rib di 44 piedi che fa delle tecnica il suo punto di forza, per la prima volta in acqua a Gaeta, ma il panorama fieristico si presenta ricco di incontri, dibattiti, arte, moda, musica, con la partecipazione straordinaria del maestro Umberto Scipione. Miss Cinema intervistata ha affermato che: “Quest’anno da Miss, ed anche con un titolo tanto importante nato con la mia corregionale, la grande Sofia Loren, è stato per me veramente un periodo formativo di vita, un’esperienza bellissima che tante ragazze che conservano l’essere modeste come quelle “della porta accanto”, ma veramente evolute in cultura e progressi di professionalità che il mondo d’oggi richiede dovrebbero vivere per vedere quanto importante è questo sogno che in tante vorremmo realizzare. La mia esperienza di Miss Italia, iniziata con le selezioni di luglio 2016, anche se mi resta la fascia ed il titolo conquistato, sta per concludersi quindi nella prossima finale del concorso per la proclamazione della più bella dello Stivale, dovrò passare simbolicamente il titolo di Miss Cinema alla nuova eletta e sarà per me emozionante, ma le augurerò di godersi questa esperienza al meglio e con molta serenità perché questo concorso porta ad indotti di lavoro molto nobili e piacevoli come ad esempio questa mia immagine legata al mare”.

A presentare magistralmente gli ospiti in conferenza a Napoli ed a moderare i loro interventi è intervenuto Marco Lobasso caposervizio de “Il Messaggero”. Gli interventi del presidente dell’Asi di Napoli Giuseppe Romano, come anche quelli del presidente di Imprese Oggi Antonio Di Ciaccio, di Riccardo Monti Presidente di Italferr e di Domenico Calabria, rappresentante per la Nautica con l’Italia dello Stato di Santa Catarina (BRASILE) hanno, pur negli aspetti specifici del proprio settore e dell’argomento da loro trattato, intrecciato un filone comune di intendimenti che condividono e polarizzano sull’attenzione richiamata da Salvatore Forte presidente del Cosind. Forte, ha affermato che questa operazione che vuole lo sviluppo economico e potenzialità del comparto: “delinea le motivazioni del protocollo di intesa tra Cosind e Asi di Napoli che nascono proprio dalla comune volontà di creare una sinergia interregionale, coniugando le affinità produttive ed economiche, connesse alla necessità di rilanciare un’area fortemente in crisi. Una volontà che nasce dalla decisa voglia di rilancio degli imprenditori di cui il Consorzio si fa doverosamente portavoce, nonché dai timidi segnali di ripresa dell’economia che si stanno registrando anche nell’indotto cantieristico-nautico”.

Fra gli altri sono intervenuti Antonio Irace coordinatore generale di Radio KissKiss, la radio ufficiale dell’evento di Gaeta, Mario Guida DJ di punta della manifestazione e il simpatico e spiritoso attore napoletano Gigi Attrice che prendendo spunto dal cadeau di una cravatta, donato dagli organizzatori a non molti degli intervenuti, perché come affermato dall’addetta alla ricezione ospiti e giornalisti: “Sono terminate perchè andate a ruba”, ha sostenuto scherzosamente che non usando mettere la cravatta a lui donata, si sarebbe potuto pensare a donargli qualche altro oggetto o cosa da lui gradita. Poi non poteva mancare un ricordo a Totò il principe della risata nei suoi 50 anni dalla dipartita ed è sto questo il motivo, da parte di Attrice, per fare altro spirito napoletano attraverso un brano de “A Livella” interpretato a mo’ di battuta.

articolo pubblicato il: 14/04/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy