periodico di politica e cultura 24 aprile 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: i ragazzi del Galilei-Costa in tour con i Liftiba

video di Mabasta


nella stessa sezione:
«Quando un mese fa ci hanno chiamato e ci hanno detto che Piero Pelù voleva un nostro video da proiettare durante tutti i concerti del nuovo tour dei Litfiba, ci è venuto letteralmente un colpo! Naturalmente, trattandosi di musica, abbiamo pensato fosse indispensabile coinvolgere anche i nostri “cugini” di SBAM.»

Così commentano i 14 ragazzi di “Mabasta”, studenti della classe 2°A del “Galilei-Costa” di Lecce e ideatori del Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti che è nato un anno fa e che ha già annoverato tanti successi, partecipazioni e collaborazioni. Quest’ultima con i Litfiba è certo un carico da novanta.

Hanno concepito e realizzato in fretta e in furia un mini video semplice, efficace e “home made” (come è nel loro stile). Ad aiutarli col montaggio questa volta è stato Giorgio Pulli, uno studente della stessa scuola ma di un’altra classe, la 1°C. Il video segue la scia di una elaborazione precedente in cui i ragazzi avevano tutti la bocca chiusa con un cerotto rosso e che ha totalizzato oltre 1 milione di visualizzazioni.

Nel nuovo video si alternano sette componenti di Mabasta (Mattia, Mirko, Marta, Niki, Martina, Francesca e Filippo) con dei cartelli che “denunciano” bullismo, cyberbullismo, intolleranza, razzismo, omofobia ed esclusione e dicendo che quelli di Mabasta ci mettono la faccia. A seguire Alessandra Longo, una componente del progetto “SBAM – Stop Bullying Adopt Music”, ricorda che “Chi ama la musica non ama il bullismo”.

A partire da Livorno, e poi a Padova, al Mediolanum Forum di Assago e per tutte le numerose tappe dell’Eutòpia Tour dei Litfiba, Piero Pelù e Ghigo, de sempre impegnati nel sociale, proietteranno su maxi schermo durante i loro concerti il video dei ragazzi di Mabasta insieme anche alle testimonianze video di Don Gallo, i parenti delle vittime di violenze da parte delle forze dell'ordine e Gessica Notaro, la ragazza che pochi mesi fa fu sfregiata con l'acido dall'ex partner.

Qualche link utile: Il video: www.facebook.com/mabasta.bullismo/videos/629964140538376 Sito Mabasta: www.mabasta.org Pagina FB: www.facebook.com/mabasta.bullismo

articolo pubblicato il: 05/04/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy