periodico di politica e cultura 29 maggio 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

spettacolo: al Teatro Bramante di Urbania

"I Capuleti e i Montecchi"

Ultimo appuntamento al Teatro Bramante di Urbania per Teatri d’Autore 2016-‘17. Stagione di Prosa nei Teatri Storici della provincia di Pesaro e Urbino, (a cura di Regione Marche, Comuni di Gradara, Macerata Feltria, Mondavio, San Costanzo, San Lorenzo in Campo, Urbania, Amat e Mibact e con il patrocinio di Provincia di Pesaro e Urbino). Nell’ambito del progetto speciale A tempo d’Opera: il gusto del melodramma, sabato 8 aprile, alle ore 21.15 l’associazione musicale International Opera Studio diretta da Inga Balabanova presenta lo spettacolo I Capuleti e i Montecchi. Concerto per voci recitanti, canto e strumenti.

La più celebre e sfortunata vicenda d’amore di tutti i tempi, quella di Giulietta e Romeo, resa immortale dal dramma omonimo di Shakespeare, è stata spesso trasposta in musica. Tra le versioni più apprezzate si colloca I Capuleti e i Montecchi, opera in due atti commissionata a Vincenzo Bellini dal Teatro La Fenice per il Carnevale del 1830, dove va in scena l’11 marzo. Autore del libretto è Felice Romani, che trae il soggetto dalla tradizione letteraria italiana, e in particolare da una novella del rinascimentale Matteo Bandello e da una tragedia primo ottocentesca di Luigi Scevola. International Opera Studio ripropone il capolavoro di Bellini in forma scenica, in un solo atto, come concerto per strumenti, canto e voci recitanti. In scena, Diana Volkova (Romeo Montecchi), Jeanne Dumat (Giulietta Capuleti) e il soprano Luigi Panunzio (Tebaldo) Sergey Barseghyan (Lorenzo) Giuseppe Lamicela (Capellio Capuleti).

Il Maestro Salvatore Francavilla dirige il quartetto musicale composto da Marco Bartolini (violino), Malgorzata Maria Bartman (viola), Colombo Silviotti, (violoncello) e Marta Tacconi (pianoforte)

Le voci recitanti sono quelle degli attori Sara Tomasucci e Antonio Olivieri. La messa in scena è di Inga Balabanova, le luci sono a cura di Luca Marzi. E dalle 20.00 nel foyer del Teatro Bramante, Buffet di Stagione, degustazione a base di prodotti e ricette del territorio a cura di Associazione Stramonio.

Dopo il grande successo della scorsa edizione, anche quest'anno Teatri d'Autore ripropone il progetto speciale A tempo d’opera. Il gusto del Melodramma nato con l’intento di riportare il melodramma nei Teatri Storici della provincia di Pesaro e Urbino: preziosi luoghi in cui questo genere musicale è nato a cavallo tra XVIII e XIX secolo. Come ai tempi in cui furono costruiti questi straordinari gioielli architettonici, il pubblico sarà invitato a degustare sia l’essenza delle più belle e affascinanti opere del repertorio melodrammatico, sia i sapori della cucina locale in una cena allestita nel foyer del Teatro. A tempo d’opera, appunto. L’appuntamento è in collaborazione con FAI. Delegazione di Pesaro e Urbino.

INFO BIGLIETTI: Settore A (platea e palchi centrali) intero Є 15, ridotto Є 12 Settore B (palchi laterali e loggione) intero Є 10, ridotto Є 8 Biglietti e abbonamenti potranno essere acquistati: - in prevendita (con maggiorazione di € 1.00): Biglietteria Tipico.tips v. Rossini, 41, Pesaro, tel. 0721 34121 orario: da martedì a sabato, 10.00-13.00 e 16.30-19.30 biglietteria Teatro Rossini, P.zza Lazzarini1, Pesaro tel. 0721 387621 orario: da mercoledì a sabato dalle 17.00 alle 19.30 biglietteria Teatro della Fortuna, P.zza XX Settembre 1, Fano, tel. 0721 800750 orario: da mercoledì a sabato dalle 17.30 alle 19.30 mercoledì e sabato anche 10.30-12.30 - il giorno stesso dello spettacolo Biglietteria Teatro di Urbania, dalle ore 19.00.cell 366 6305500 VENDITA ON LINE: www.vivaticket.it

articolo pubblicato il: 07/04/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy