periodico di politica e cultura 25 maggio 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

musica: alla Sala Ichos di San Giovanni a Teduccio

"MusIchòs"

Sala Ichòs presenta dal 23 aprile al 27 maggio 2017

MusIchòs – “dove finiscono le parole inizia la musica”
rassegna musicale con ospiti gruppi emergenti

Chiusura in musica per la stagione di Sala Ichos (via Principe di Sannicandro – San Giovanni a Teduccio, Na) che dal prossimo 23 aprile ospiterà la 1° edizione di MusIchòs – “dove finiscono le parole inizia la musica”, rassegna dedicata ai gruppi emergenti napoletani e non solo. «Il progetto – come spiega Elvira Mattiello che lo ha ideato – nasce dalla passione mia e della compagnia Ichòs per la musica. Abbiamo pertanto coinvolto musicisti del panorama partenopeo, ad eccezione di un gruppo proveniente da Campobasso, a cui vogliamo dare la possibilità di esibirsi».

Ad aprire il cartellone domenica 23 aprile gli Hyes Attis, gruppo di tradizione popolare campana composto da Marta Peperna – voce e ballo; Marcello Gelone – chitarra classica e chitarra battente, cori; Ottavio Gelone – tamburi a cornice, mandolino, cori/voce; Fernando Marozzi – violino, cori; Enrico Veneruso – flauto traverso; Loris Cozzolino – voce, la cui intenzione è diffondere il significato vero e reale di ciò che si nasconde dietro ai brani della tradizione, testimonianza storica di chi siamo e chi eravamo, nonché delle origini delle nostre più profonde radici.

Giovedì 27 aprile in concerto Sally Cangiano e il suo progetto Solo Project, che sarà protagonista insieme alla sua chitarra in grado di riprodurre anche le sonorità di un vero e proprio basso mentre in tempo reale registra sulla loop machine suoni particolari utilizzando oggetti come spazzole, forchette e molto altro ancora. Sabato 6 maggio in scena lo spettacolo di parole e musica Don’t Panic di e con Alessia D’Alessandro e Alessia Pallotta, accompagnate dal violino di Matteo Iannaccio e dalla chitarra di Enrico Varriano, racconto di cose semplici e reali, emozioni vissute e non vissute, dell’agonia dell’amore attraverso un sorriso. Sabato 13 maggio, Igor Di Martino Quartet - composto dal chitarrista Igor Di Martino, il pianista Ergio Valente, il contrabbassista Aldo Capasso e il batterista Marco Fazzari - darà vita a composizioni musicali inedite di matrice jazz/improvvisativa con forti influenze mediterranee e contemporanee. Sabato 20 maggio sarà la volta dei Roris (Marialberta Lamberti alla voce; Silvio Tattoli alla chitarra solista; Giuseppe Tattoli Giustat alla chitarra ritmica; Vincenzo Padovani al basso; Chiara Cotugno alla batteria) che con il loro soft rock in napoletano suoneranno brani in cui traspaiono messaggi di speranza e spensieratezza. Concludono la rassegna sabato 27 maggio gli areacustica, il duo nato dal sodalizio musicale tra Rossella Carrieri e Igor Di Martino, che grazie alla impronta jazzistica di entrambi i musicisti, propone arrangiamenti acustici di brani famosi ed evergreen della tradizione italiana, americana e napoletana. Il concerto sarà l’occasione per presentare anche il loro primo lavoro discografico Tower of Joy; ad accompagnarli il talentuoso giovane contrabbassista Aldo Capasso. I concerti cominceranno sempre alle ore 21.

Per il pubblico di Musichòs, sarà attivo (tranne che per giovedì 27 aprile) il servizio gratuito Vai a teatro in navetta! L'autobus preleverà gli spettatori a Napoli alle ore 20 a piazza Borsa (adiacenze fermata della metropolitana) e li accompagnerà nello spazio di San Giovanni a Teduccio. Garantito anche il ritorno, con destinazione finale sempre piazza Borsa. È possibile effettuare la prenotazione durante la settimana e la domenica entro e non oltre le ore 12, tramite whatsapp o sms ai numeri 335 7652524 - 335 7675152, indicando il cognome e il numero di passeggeri. Il servizio navetta è disposto dal Comune di Napoli per i Teatri della Periferia Est della città.

Sala Ichòs Via Principe di Sannicandro 32/A – San Giovanni a Teduccio (NA) Fermata metro linea 2: San Giovanni a Teduccio – Barra Lo spazio è dotato di ampio e gratuito parcheggio Info e prenotazioni: 335 765 2524 – 335 7675 152 – 081275945 (dal lunedì al sabato dalle 16 alle 20 – domenica dalle 10 alle 17) Orari concerti: 21

articolo pubblicato il: 14/04/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy