periodico di politica e cultura 22 giugno 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: la neomelodica dell'Isola dei Famosi

Nancy torna a casa

di Giuseppe De Girolamo

nella stessa sezione:
Torna a casa Nancy Coppola Con l’accensione di un gran pannello luminoso con su scritto “BENTORNATA NANCY”, è stato salutato il rientro in patria di Nunzia Coppola, in arte Nancy, che è giunta in via delle Repubbliche Marinare, 42/43 a Napoli, dove è stata accolta da Giuseppe Cuccaro, direttore del “Vittoria Black & White”, locale che l’aveva ospita poco più di due mesi fa, prima della partenza per l’Isola dei Famosi, per un saluto ai suoi fans. Cuccaro, anche in questa occasione ed ancor più di prima, ha voluto riservare, a colei che ha rappresentato Napoli e la napoletanità nel mondo, una impeccabile accoglienza curata nei minimi particolari per accoglierla nella struttura da lui diretta, dai grandi saloni, con ampia scelta d’ogni genere di dolci, gelati, cibo e bar fornitissimo con anche tabaccheria e giochi di lotterie.

cL’incontro con la gran massa di fans, prevedibile, che si è concretizzata con la partecipazione fino a tarda notte di oltre 1.000 persone, è stato intitolato: N’autografo, nu selfie e nu cafè”. Sempre Cuccaro ci ha spiegato il motivo dell’accoglienza di Nancy dicendo: “abbiamo messo a disposizione il locale per Nancy perché lei non è una cliente, ma una vera amica ed ha già avuto diversi incontri con il suo pubblico in questo locale. Un locale questo, h24, che da 5 anni, è un punto di riferimento per gli abitanti della zona e non solo, accorsatissimo in ogni ora del giorno perché offre alla clientela un servizio impeccabile, ricco ti tanti prodotti che variano dai tabacchi al caffè e cocktail, alla straordinaria ed eccellente varietà di pasticceria, gelateria ed anche gastronomia supervisionate e dirette da Giovanni Borrelli da 30 anni in arte “Cioccolata”. Proponiamo nel Vittoria anche un cibo d’alta qualità realizzato con prodotti “Orto di Lucullo” come anche olio EVO, impiegati per creare anche un’ottima pizza gourmet o classica napoletana che accompagnata da un’ampia scelta di birre, vini, spumanti e champagne, rappresenta il top dell’enogastronomia campana ed oltre. Inoltre a sostenere la nostra iniziativa per questa serata hanno contribuito, come sponsor, anche le aziende Villa Sandi, Top Distribuzioni e Caffè Toraldo”.

Alla serata sono intervenuti anche altri due reduci delle spiagge di Cayo Cochinos, nell’Honduras, Malena al secolo Filomena Mastromarino, l'attrice lanciata da Rocco Siffredi con il passato in politica quale delegata all’assemblea nazionale del PD e Giacomo Urtis il chirurgo dei vip. La 32enne cantante neomelodica napoletana, è giunta al Vittoria, accolta da Cuccaro ed è poi stata accompagnata nel locale tra scroscianti applausi di una marea di gente che gremiva l’interno e l’esterno. Scortata da attenti bodyguard l’attraente star, nel suo semplice, ma succinto vestito bianco succinto, provocante e sexy, ma al tempo stesso elegante con una accollata maglietta nera, il suo sorriso smagliante e la sua simpatia e cordialità è entrata negli spazi vietatissimi al pubblico dove in una apposita postazione è stato allestito un salottino per le interviste che le tante tv, radio e giornalisti di numerose testate locali e nazionali hanno potuto farle. Ed ecco la nostra esclusiva alla naufraga della 3ª edizione targata Mediaset de l’Isola dei Famosi 2017, che comunque vanta l’aver conquistato il quarto posto con un 70% dei voti, e l’essere già nota per il legame di lavoro con il famoso “Boss delle Cerimonie” recentemente scomparso Don Antonio Polese titolare de La Sonrisa, meglio conosciuto come Il Castello dove si è anche sposata nel 2009 con Carmine Fragliasso ed anche l’essere stata giudice nel talent per neomelodici Napoli Sound in onda su Real Time e poi anche altri l’avori da attrice. Nancy ci ha parlato della sua avventura sull’isola e le emozioni vissute da prima della partenza da Napoli dove in questo locale ha dato l’arrivederci alla sua città per tornare poi ora nello stesso salottino di questo bar, come prima tappa di contatto con i suoi fans che l’attendevano con ansia e tanta gioia di riabbracciarla, per molti solo simbolicamente, dato che come ovvio nonostante la sua veramente grande disponibilità certamente non è stato possibile accontentare la gran massa di desiderosi. Dice Nancy: “L’unica vera difficoltà è stata quella di stare lontana da Carmine e mio figlio Vincenzo, torno dopo due mesi e qualche settimana e devo dire che la vita sull’isola è stata molto difficile nei primi impatti, poi ti abitui, ma inizialmente ti mancano i confort che abbiamo a casa nostra, una vita che in questa naturalezza, come il Signore ha creato Adamo ed Eva, non è facile affrontare anche perché ti trovi a vivere con altre persone che non conosci. Devo dire che me la sono cavata bene visto che i miei amici non mi hanno mai portata al televoto, non mi hanno mai nominata e sono stata l’unico naufrago a non andare mai al televoto il che ha costituito per me una grande immunità, altro che prova leader. Poi sono giunta al traguardo uscendo come quarta concorrente e per me costituisce una vittoria già l’essere entrati a far parte di questo reality. Sto vivendo un momento che mi sembra veramente irreale, ma sento d’essere sempre me stessa e quella di prima”.

Chiediamo ancora a Nancy: i napoletani, andando fuori, portano sempre qualcosa delle particolarità di Napoli e Campania, tu cosa hai esportato in quell’ambito? La simpatica donna risponde: ”Ho portato me stessa, la sincerità, l’onestà, la realtà e poi il mio genere visto che il napoletano è una lingua conosciuta in tutto il mondo. Ci sono persone che magari non amano il nostro genere neomelodico, ma ho fatto sì che dal Sud del nostro Stivale fino al Nord, attraverso interpretazioni di brani personali o altri ed anche però di brani classici, tutti potessero seguirmi e conoscere la nostra realtà apprezzandola perchè ho cantato con il cuore. Ho voluto far capire anche con le interpretazioni di brani classici l’importanza della musica napoletana nel mondo, che non muore mai, come una “Malafemmena” condivisa con Raz Degan, dell’indimenticabile Totò, del quale quest’anno si celebra non solo a Napoli, ma in tutta Italia ed anche nel mondo nelle nostre comunità la sua dipartita avvenuta 50 anni addietro. Anche Alessia Marcuzzi ha condiviso, cantato e ballato con me il mio brano “Mi chiamo Nancy”, che mi è stato chiesto di interpretare. Con Eva Grimaldi devo ammettere che ho avuto dei malintesi, anche perché come dicevo prima non è facile convivere in situazioni particolari come quelle che necessariamente si vivono sull’isola, ma poi l’ho riscoperta e resta in me un gran bel ricordo della bellissima persona che è divenuta una delle mie più grandi amiche di questa avventura isolana. Eva è una che sta con i piedi per terra, nonostante i suoi successi, e non mi ha mai fatto sentire in difficoltà, al di sotto di lei, non vantandosi mai di nulla e facendomi sentire alla pari. Sono felice della vittoria di Raz Degan perché è un tipo che ama stare isolato, io gli ho offerto anche il mio cibo, per scioglierlo da questo suo modo di essere, ma lui è stato veramente il naufrago perché è riuscito a sfamarsi da solo, ma sinceramente non sono d’accordo perché nella vita occorre anche essere umani e stare in compagnia degli altri”. Alla domanda: i tuoi progetti futuri’ Nancy risponde:” Per ora, mi sto godendo questo momento di pausa dedicato alla mia famiglia poi sarò ospite del Maurizio Costanzo Show ed il 23 aprile sono a Domenica Live la trasmissione di Barbara D’Urso, sabato 22 ho partecipato a Verissimo, insomma un calendario pienissimo. Sono in tanti, compresa gran parte di stampa, ad affermare che sono la vincitrice morale dell’isola dove su 14 persone sono uscita fuori ed ora in tante trasmissioni mi invitano insieme a Raz Degan e questa è una grade soddisfazione non solo per me, ma soprattutto per i napoletani. Sanremo 2018 sarebbe per me un sogno e se dovesse realizzarsi presenterei un mio inedito, del mio genere napoletano, per fare apprezzare alla gente la nostra esistenza e la nostra bella realtà che siamo”.

Che l’Isola dei Famosi, potesse mettere in luce i personaggi che vi partecipano, o anche offrire maggiore notorietà a coloro che già la posseggono, lo ha dimostrato la presenza di Nancy Coppola, che al suo primo contatto con coloro che hanno seguito le sue vicende in TV per oltre due mesi collegati con la rete Mediaset, ha visto giungere un incredibile moltitudine di gente per applaudirla e rubare uno scatto fotografico o un selfie o ancora un autografo con lei.

articolo pubblicato il: 18/04/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy