periodico di politica e cultura 29 maggio 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

musica: allo Zingarò Jazz Club di Faenza

Tango Tres

Mercoledì 12 aprile 2017, la stagione dello Zingarò Jazz Club si chiude con il concerto di Tango Tres, il viaggio nelle atmosfere del tango compiuto da Silvio Zalambani al sax soprano, Vittorio Veroli al violino e Donato D'Antonio alla chitarra. Il concerto avrà inizio alle 22 con ingresso libero.

Tango Tres è un progetto che si muove alla ricerca delle origini del tango, il periodo compreso tra il 1880 e il 1920. Il repertorio si compone dei brani dei maggiori autori dell'epoca - vale a dire Angel Villoldo, Agustín Bardi, Eduardo Arolas, Vicente Greco, Enrique Saborido tra gli altri - attraverso gli arrangiamenti originali curati da Silvio Zalambani, sassofonista ed ideatore del progetto. Le atmosfere della "Guardia Vieja", gli stili più in voga nel passaggio tra diciannovesimo e ventesimo secolo a Buenos Aires e Montevideo, rivivono nelle interpretazioni di Zalambani, Veroli e D'Antonio: habanera e danza cubana, maxixe brasiliano e milonga creola, candombe uruguayano e milonga campera argentina sono i ritmi che gli spettatori dello Zingarò Jazz Club potranno ascoltare ed apprezzare nel corso del concerto.

Tango Tres si è formato nel 1997 e festeggia quest'anno il ventesimo anno di attività con Entrada Prohibida, il nuovo disco pubblicato per Borgatti Edizioni Musicali. Il trio ha debuttato infatti nel 1997 al Palau de la Musica di Valencia in occasione del "XI Festival Mondiale del Sassofono" e si esibito nel corso degli anni con successo di critica e pubblico in tutta Italia, in Spagna, in Argentina e in Cile. La formazione ha realizzato il suo primo CD, Guardia Vieja, nel 1998 (sempre per Borgatti Edizioni Musicali). Il trio ha partecipato a numerosi festival e ha rappresentato l'Italia in tre edizioni del "Vertice Mondiale del Tango" (Siviglia 2005, Valparaiso 2007, Bariloche 2009). La formazione si è esibita varie volte a Buenos Aires, sia in diretta dal vivo alla Radio Nazionale Argentina che in rinomati club del tango come "El Vesuvio" e "Los Porteñitos", così come nella città patagonica di San Martín de los Andes. Tango Tres collabora col narratore argentino Rubén Andrés Costanzo.

La nuova installazione fotografica di Lorenzo Gaudenzi dedicata al jazz ha accompagnato gli appuntamenti musicali dello Zingarò Jazz Club: gli scatti hanno anche una valenza ecologica, in quanto Gaudenzi ha utilizzato un particolare cartoncino riciclato sia per la stampa che per la confezione della mostra.

Mercoledì 24 maggio, nel Chiostro della Scuola Sarti, inoltre, si terrà il concerto finale del Gruppo laboratorio dedicato a Bill Evans, il percorso didattico svolto da Michele Francesconi durante l'anno accademico in corso. Lo Zingarò Jazz Club è a Faenza in Via Campidori, 11.

articolo pubblicato il: 07/04/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy