periodico di politica e cultura 17 ottobre 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

spettacolo: alla Terrazza Frau di Spoleto

"Romeo e Giulietta"

Si avvicina la data d’inizio di Note Lettere, una rassegna di recital all’insegna di musica, opera e letteratura promossa dal Comune di Spoleto, dalle Biblioteche Comunali “Carducci e “Carandente” e dal Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli”, con la collaborazione di Andrea Tomasini, letture di Pietro Biondi.

L’iniziativa nasce dalla volontà di promuovere in modo diffuso sul territorio letteratura e musica, a beneficio dei cittadini e degli ospiti della città di Spoleto e delle sue periferie. I luoghi dei tre appuntamenti sono infatti rappresentativi: la Terrazza Frau, suggestivo spazio all’aperto in Piazza della Signoria al centro della città; Monteluco, la montagna “sacra” di Spoleto; il Centro Civico del popoloso quartiere di San Nicolò, dove strutture moderne, concepite per il commercio e la gestione di servizi, possono diventare contenitori culturali in grado di interagire con quelli più tradizionali.

Il 3 agosto alle ore 21.00, presso la Terrazza Frau – Piazza della Signoria, si terrà il primo appuntamento dedicato al tema Romeo e Giulietta: parole, voci, belcanto e musica per raccontare un amore immortale. Nel mondo delle storie nascono narrazioni che diventano miti, e Romeo e Giulietta sono la tragica favola d’amore per eccellenza. Il noto attore Pietro Biondi accompagnerà gli spettatori lungo il viaggio letterario (da Ovidio, attraverso Dante, transitando per Luigi da Porto fino a William Shakespeare e Gottfried Keller), leggendo brani che sono assaggi di come la letteratura ha narrato la vicenda e la tragica fine del contrastato amore. Accanto alle lettere le note: i cantanti del Teatro Lirico Sperimentale, accompagnati al pianoforte dal Maestro Diego Moccia, si cimenteranno in arie tratte da opere liriche legate alle vicissitudini dei due sfortunati amanti e alla matrice shakespeariana (da I Capuleti e i Montecchi di V. Bellini a Roméo e Juliette di C. Gounod fino a Falstaff, Macbeth e Otello di G. Verdi). A fine serata, per gli intervenuti, un fresco ristoro.

Il secondo e il terzo appuntamento si terranno venerdì 18 agosto alle ore 18.00 presso il prato di Monteluco e sabato 19 agosto alle ore 21.00 presso il Centro civico di San Nicolò (c/o Emi); gli incontri sono dedicati ad un altro mito moderno, quello di Carmen e Bohème: arte, poesia, povertà, sensualità e libertà si uniscono in un variopinto affresco letterario-musicale. La voce di Pietro Biondi condurrà il pubblico attraverso i testi (che spazieranno da Scene della vita di Bohème di Henri Murger alla scapigliatura italiana di Arrigo Boito fino al Salgari inquieto ed autobiografico de La Bohème italiana). I cantanti del Teatro Lirico Sperimentale, accompagnati al pianoforte dal Maestro Marco Simionato, delizieranno il pubblico con celebri arie da La bohème di G. Puccini e dalla Carmen di G. Bizet. Al termine degli incontri gli intervenuti potranno usufruire di un fresco ristoro.

I cantanti coinvolti, vincitori dei Concorsi “Comunità Europea” per Giovani Cantanti Lirici 2015, 2016, 2017 sono Amedeo Di Furia, Giordano Farina, Sara Intagliata, Mariangela Marini, Giulia Mazzola, Annapaola Pinna, Emanuela Sgarlata.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

3 agosto ore 21.00 - Terrazza Frau – Spoleto - Romeo e Giulietta 18 agosto ore 18.00 - Monteluco – Prato piccolo - Carmen e Bohème 19 agosto ore 21.00 - Centro Civico di San Nicolò – c/o Emi - Carmen e Bohème

articolo pubblicato il: 29/07/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy