periodico di politica e cultura 17 ottobre 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

spettacolo: a Bracciano, Trevignano Romano e Anguillara Sabazia

Festival del Lago

Dall’8 al 22 luglio il Lago di Bracciano diventa un grande palcoscenico dedicato al circo contemporaneo e alla danza, pensati per un pubblico di grandi e piccini: quattro appuntamenti tra Bracciano, Trevignano Romano e Anguillara Sabazia in alcune tra le piazze più belle del lungolago. Il Festival del Lago è un’iniziativa a cura di Twain centro di produzione danza regionale, diretto da Loredana Parrella. Ecco il programma:

Madame Rebiné

8 Luglio ore 21.30 UN EROE SUL SOFA' Piazza Mazzini - Bracciano 9 Luglio ore 19.00 LA RISCOSSA DEL CLOWN Piazza del molo – Trevignano Romano

Al Festival del Lago in scena Madame Rebinè, una compagnia di circo contemporaneo tra le più interessanti del panorama nazionale, un appuntamento speciale per grandi e piccini con due spettacoli divertenti e colorati tra renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine con tutta la magia della giocoleria, beat-box, rumorismo, commedia dell’arte, mimo, acrobatica, clown, tip tap e roue Cyr.

Cie Twain

15 Luglio ore 21.30 IL MAGO DEI FIORI Anfiteatro via del molo - Anguillara Sabazia

Lo spettacolo nasce da un racconto scritto da Piero Cherici e portato sulla scena per i più piccoli grazie all’incontro dell'autore con la coreografa Loredana Parrella. Una storia sulla paura di ciò che non si conosce e che ci sembra diverso; un incontro di sensibilità e linguaggi che offre, sul filo del racconto, una suggestiva drammaturgia di segni sul percorso da compiere per la propria crescita.

22 Luglio ore 21.30 LITTLE SOMETHING Piazza Mazzini - Bracciano

Il testo di François Garagnon, in una lingua metaforica e personale, racconta il viaggio della costruzione di sé, contrapponendo la filosofia dell’essere alla filosofia dell’avere: l’obiettivo dell’esistenza è divenire, essere un Grande Amore Senza Fine, anche se in partenza siamo una piccola cosa, un Little something appunto.

Biglietti 3 € info: tel. 324 6105349 info@cietwain.com

articolo pubblicato il: 07/07/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy