periodico di politica e cultura 21 novembre 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

arte e mostre: Spoleto Meeting Art

verso Bruxelles

E' ormai perfezionato l'accordo con l'artista newyorkese che ha firmato il manifesto di Spoleto Art festival 2018, Billy Miller, the artist famoso per aver firmato i desiner di importanti case di moda e di mobilia, ma anche per essere presente nei principali musei del mondo.

Nella giornata di sabato 14 è stata presentata una mostra in Palazzetto Pianciani di via Walter Tobagi 12 ed è l'attività che chiude ufficialmente l'edizione 2017 dello Spoleto Art Festival che è già con "le mani in pasta" per la grande kermesse di Bruxelles ( Spoleto Meeting Art Bruxelles ) nella quale quest'anno è prevista la presenza anche di Antonio Tajani presidente del Parlamento Europeo a partire dal 6 dicembre.

Nella mostra che è stata presentata oggi ci sono vecchie e nuove presenze dello Spoleto Art festival, dal filosofo e medico romano Valerio Giuffrè all'artista casertano ma spoletino di adozione Andrea Natale, ma anche Antonio Raggetty , artista perugino che presenta il suo ondismo sperimentale-espanso a Spoleto, Giuseppe Tanzi , artista pescarese che presenta in anteprima a Spoleto un'opera che verrà consegnata ufficialmente al Principe Carlo D'Inghilterra. Non poteva mancare il direttore artistico Sandro Trotti, la spoletina Evelina Marinangeli e la perugina e grande musicista-arpista Mohan Testi.

Grande spazio di rilievo e di grande prestigio per gli scultori presenti raffinatissimi ed elegantissimi nelle differenti tecniche: il ferro di Giorgio Carlini, le sperimentazioni di Laura Pellizzarri e del medico romano Patrizia Borrelli, la grande statua-capolavolro del m° campano Alessandro Parisi e per concludere un importante calco artistico del celebre artista Giuseppe Migneco. In evidenza oltre all'ondismo-espanso, progetto del geniale artista Tony Raggetty, la mostra minipersonale di Andrea Natale con l'anteprima in mostra di una scultura di grande pregio.

Soddisfatto il presidente dello Spoleto art Festival Luca Filipponi : " guardiamo il mondo , ma dobbiamo prima stare a Spoleto ed amare questa città, perché prima di tutto, per citare il maestro Giancarlo Menotti, deve esserci l'amore indissolubile ed inesauribile per la città di Spoleto". La mostra è stata presentata dal critico e storico dell'arte Sandro Costanzi, direttore della Galleria Polidarte e dalla giornalista, critica ed attrice Cristina Mancini che hanno esaltato le qualità degli artisti presenti.

articolo pubblicato il: 14/10/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy