periodico di politica e cultura 21 febbraio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

arte e mostre: Napoli, Basilica dello Spirito Santo fino al 28 gennaio

"L'esercito di terracotta e il primo imperatore della Cina"

di Sergio Gigliati


L’esercito di terracotta e il primo imperatore della Cina
Ancora pochi giorni per ammirare l’esposizione che si terrà a Napoli fino al giorno 28 gennaio presso la Basilica dello Spirito Santo in via Toledo 402.
Un viaggio straordinario che si snoda nell’Antica Cina di 2.200 anni fa.
La mostra rappresenta l’esposizione più completa mai creata sulla necropoli, sulla vita del primo imperatore Qin Shi Huang, sull’Esercito di Terracotta perfettamente restituito nella Basilica cinquecentesca dello Spirito Santo, situata nel cuore del centro storico di Napoli.
In un incredibile scenario si snodano attraverso sale tematiche più di 300 riproduzioni tra statue, carri, armi ed oggetti scoperti nella necropoli cinese situata presso il villaggio di Xiyang nel distretto di Lintong dello Shaanxi.
Sotterrato ancora nel luogo del primo rinvenimento nella Cina orientale, l’esercito fa parte del mausoleo dedicato all’Imperatore. Tutti gli oggetti esposti nella grande mostra, sono ricavati dagli unici calchi esistenti, frutto del lavoro e delle attente rifiniture di artigiani cinesi della regione dello Xi’An, che portano avanti la grande tradizione dell’arte orientale. La spettacolarità delle statue è esaltata anche da un’istallazione luminosa con inserti audiovisivi, creata per la mostra. Videoproiezioni su schermi giganti, audioguide e una zona interattiva contribuiscono a far immergere il visitatore in un’atmosfera unica.

articolo pubblicato il: 24/01/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy