periodico di politica e cultura 19 luglio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

arte e mostre: a Campello sul Clitunno

Stefania Cappelletti

Una artista apprezzata ovunque per la sua tecnica innovativa, reduce della sua ultima partecipazione alla Biennale di Venezia, Stefania Cappelletti presenta le sue ultime creazioni nelle sale in pietra del Ristorante Il Caminetto di Campello sul Clitunno dal 28 marzo al 28 aprile 2018, luogo da tempo utilizzato da numerosi artisti per mostre collettive e personali. Carapace Mac Art, organizza l'evento con la curatrice Mariolina Savino, responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione.

Alcune note sull'artista: Stefania Cappelletti è nata a Spoleto, dove vive e lavora. La passione per la pittura, risale ai tempi della sua infanzia, poi in seguito allo studio dei grandi classici, ha appreso la tecnica velocemente. E' attratta dalle metropoli immerse nelle prime luci dell'alba o nelle sfumature crepuscolari, nelle giornate grige dipinge scorci foschi e bui. Ama la pittura an plein air, ritrae paesaggi in aperta campagna, si misura dipingendo ''Alla Prima'' su piccole tele , vedute, che raccontano della sua infanzia, ricordi di viaggio..

Dopo aver dedicato molto tempo allo studio e alla sperimentazione della tecnica pittorica, inizia una fortunata serie di esposizioni presso alcune mostre d'arte curate dal Conte Daniele Radini Tedeschi, noto critico d'arte e professore in carica presso l'Universita' La Sapienza di Roma. Nel 2011 viene ammessa a far parte dell'Accademia di S. Lazzaro, è selezionata per esporre le sue opere in mostre prestigiose, con curatori quali Il Conte Daniele Radini Tedeschi, Achille Bonito Oliva per la TRIENNALE DI ROMA 2014 e SPOLETO ARTE SGARBI 2014 a cura dello stesso Vittorio Sgarbi. Vince per la terza volta,il PREMIO SPOLETOFESTIVAL ART 2014 a cura del Dr. Luca Filipponi, selezionata da V. Sgarbi per la mostra ''SPOLETO ARTE INCONTRA VENEZIA ''2014 palazzo Falier VE. Le sue opere sono commentate e pubblicate in cataloghi famosi come Mondadori, tra gli altri. I suoi dipinti sono selezionati per le scenografie della Fiction Don Matteo serie 9 nel 2014/15 ed e confermata nell'anno successivo per la serie Don Matteo 10 , inoltre la pittrice interpreta se stessa, come figurante nel film 2015/16.

A marzo 2017 viene selezionata dal critico Paolo Levi per esporre al Museo Levi in occasione di MEART', nello stesso periodo è selezionata da Sgarbi, Bonito Oliva e Radini Tedeschi per la TRIENNALE DI ROMA.2017. SPOLETO ARTE 2017 a Cura di Vittorio Sgarbi I suoi dipinti sono selezionati per D.Matteo 11, fiction della RAI, dove ancora una volta, la pittrice interpreta se stessa. Viene invitata e partecipa alla BIENNALE DI VENEZIA 2017

articolo pubblicato il: 28/03/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy