periodico di politica e cultura 25 aprile 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

libri: presentazione a Sansepolcro

"Dall'atelier alla cucina"

Arriva al Circolo delle Civiche Stanze di Sansepolcro, giovedì 22 marzo, il volume di Elisabetta Arrighi, intitolato "Dall'atelier alla cucina. Arte, moda e grandi menu - Con 26 ricette dello chef Emanuele Vallini", edizioni Ets Pisa, che indaga sulla sinergia fra moda, cibo e arte chiamando a rispondere alcuni stilisti e artisti ai quali viene rivolta una domanda precisa: perché la cucina è arte? Fra i 19 intervistati tutti da scoprire troviamo Nicoletta Lebole e la figlia Barbara.

I pesci dei mosaici pompeiani, le opere pittoriche di grandi artisti di tutte le epoche con ceste di frutta e altri alimenti, i tessuti contemporanei che, spesso, sono stampati con disegni che richiamano il cibo. L'arte pura da un lato e la cucina dall'altro mentre nel mezzo sta la moda con le sue tendenze. Ma quanto oggi, nell'epoca degli chef star della TV e non solo, la cucina può essere considerata arte? E quanto il cibo ha influenzato l'arte nei secoli fino a diventare una fonte importante di ispirazione anche per la moda e il mondo degli accessori? Questo libro cerca di raccontare come questi tre elementi - arte, moda (Enriquez, Lebole Gioielli, LOCMAN, Scervino, Iren Scott e tanti altri) e cucina - si fondono fra loro, tra pezzi iconici e gusti personali. Ecco allora gli interventi di alcuni esperti e dello chef che ispirandosi ad opere pittoriche, ad abiti e accessori, ha "inventato" una serie di ricette che si possono realizzare anche a casa.

Elisabetta Arrighi, giornalista professionista, già responsabile del settore costume, società e cultura del quotidiano "Il Tirreno" di Livorno dopo essere stata cronista e inviata, nel corso della sua vita professionale si è occupata di numerosi fatti che hanno avuto eco nazionale, fra cui il disastro del traghetto Moby Prince avvenuto nel 1991 e sul quale ha scritto due libri (Moby Prince. Novemila giorni senza verità, Edizioni Ets Pisa, 2016).

Emanuele Vallini. Una passione innata per la cucina, studi alla scuola alberghiera e poi tanta pratica in grandi ristoranti. Fino alla scelta, sul finire degli anni Duemila, di aprire un proprio locale, La Carabaccia, che si trova a Bibbona, piccolo centro turistico della Costa degli Etruschi, fra collina, campagna e mare. Vallini ha poi sviluppato le sue conoscenze in giro per l'Europa e gli Stati Uniti, diventando un volto televisivo (da "La prova del cuoco" a "Linea Verde"). È anche consulente a Praga di NH Hotel.

Dall'atelier alla cucina. Arte, moda e grandi menu di Elisabetta Arrighi con 26 ricette dello chef Emanuele Vallini

articolo pubblicato il: 16/03/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy