periodico di politica e cultura 24 maggio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cinema: FEFF 20 di Udine

coppia cool

Due superstar coreane sul red carpet del Far East Film Festival 20 (la line-up, ricordiamo, sarà annunciata l'11 aprile): miss Moon So-ri e mister Jang Joon-Hwan. La coppia più cool del cinema asiatico!

Lei, incoronata a Venezia nel 2002 come miglior emergente per Oasis di Lee Chang-dong (prima attrice coreana a ricevere il "Marcello Mastroianni" e, nel 2016, prima attrice coreana tra i giurati della sezione Orizzonti), presenterà al FEFF 20 il suo brillante battesimo dietro la macchina da presa: The Running Actress. Lui, regista affermatissimo e autore del cult Save the Green Planet! (considerato dalla critica uno dei film più originali del panorama orientale contemporaneo), presenterà invece 1987: When the Day Comes, il blockbuster polverizza-box office dell'ultima stagione.

Marito e moglie, dunque, ineditamente assieme sotto i riflettori (è rarissimo che succeda, in patria, e i paparazzi stanno già fremendo!) con due titoli che non potrebbero essere più diversi. Autobiografico e autoironico, The Running Actress è una riflessione a cuore aperto sulla sfera privata dello show-biz, il dietro le quinte personale di una donna (un'artista) che deve fare i conti con tutti gli aspetti pratici della quotidianità (Jang Joon-Hwan compare, giustamente, nel ruolo di se stesso). 1987: When the Day Comes, al contrario, tocca un nervo ancora scoperto della sfera pubblica sudcoreana: la straordinaria protesta popolare che, nell'estate di quarant'anni fa, vide milioni di cittadini manifestare contro la dittatura militare di Chun Doo-hwan.

Una piccola commedia scritta e girata in stato di grazia e una megaproduzione dove le immagini di fiction s'intrecciano, preziosamente, con immagini riprese dal vivo all'epoca dei fatti: Moon So-ri e Jang Joon-Hwan saluteranno così il pubblico del FEFF 20, convocato a Udine dal 20 al 28 aprile, e tantissimi altri ancora saranno i gioielli della selezione. Oltre 70 opere provenienti dall'intera Asia per raccontare il presente, ma soprattutto il futuro, del cinema pop dell'Estremo Oriente.

articolo pubblicato il: 06/04/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy