periodico di politica e cultura 17 luglio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

spettacolo: nei territori terremotati

successo della Cenerentola

Dopo la recita a Cascia nella Sala della Pace, clamoroso il successo per l’opera La Cenerentola di G. Rossini anche nella tensostruttura di Norcia accolta da un pubblico entusiasta l’opera realizzata dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione dell’Umbria e grazie alla collaborazione dei Comune di Cascia, Norcia e Vallo di Nera, la Comunità Agostiniana di Santa Rita e l’Alveare di Santa Rita da Cascia.

Per le tre rappresentazioni 1100 gli spettatori in totale e al termine della terza recita grande festa per tutti gli artisti decretata dal pubblico di Norcia. Da segnalare i discorsi del Sindaco di Cascia Mario De Carolis e del sindaco di Norcia Nicola Alemanno che hanno lodato l’iniziativa per la qualità artistica e per il totale coinvolgimento delle popolazioni. Un progetto da ripetere e continuare.

La Presidenza del Teatro Lirico Sperimentale, come annunciato a Norcia, oggi stesso inoltrerà una lettera alla Presidenza della Fondazione Festival dei Due Mondi di Spoleto per chiedere di inserire, visto l’alto valore anche sociale, “La Cenerentola insieme” nel programma del Festival 2018, auspicandone il necessario sostegno economico comunque circoscritto. E se non sarà possibile, si chiederà anche ad Umbria Jazz. La Cenerentola non è repertorio jazz, ma la volontà di inserire nella rassegna l’opera, può superare i generi (e magari chiedendo a qualche “fiato” di grido di suonare nell’ensemble).

La Valnerina e le popolazioni del cratere del sisma devono avere la precedenza per ricominciare.

Questi tutti i protagonisti dell'operazione “Cenerentola Insieme”: solisti dello Sperimentale; Coro dei bambini della Valnerina; Cori di Norcia e Cascia; Bande unite di Norcia, Bevagna e Cascia; Direzione musicale di Mariachiara Grilli; Regia e allestimento scenico di Andrea Stanisci.

I bambini del Piccolo Coro della Valnerina diretti da Mauro Presazzi e preparati da Mauro Presazzi, Sara Cresta, Lucia Sorci - Angelica Altavilla, Irene Angelini, Giada Caldarelli, Aurora Desantis, Penelope Di Pasquale, Laila Driouche, Chiara Emili, Giorgia Emili, Melissa Giannangeli, Stephy Mauricette Korahi Deh, Miranda Mercuri, Beatrice Onori, Giulia Pacini, Sara Pacini, Michele Petrini, Rachele Gregori, Giacomo Ripanti, Samuele Ripanti, Maria Vittoria Rivolini, Massimo Spiccia.

Bande Unite di Norcia, Bevagna e Cascia, dirette da Filippo Salemmi - Angelo Bucchi, Marina Consolini, Matteo Ventotto, Annalisa Rastelli, Alice Marinangeli, Ismaele Abidoune, Pierluigi Bastioli, Pietro Bastioli, Paride Chianelli, Filippo Clandri, Debora Contini, Samuele Cupido, Vladimiro Cupido, Elisa Fioroni Turrioni, Mauro Palini, Michele Palini, Antonio Proietti, Giorgio Salemmi, Nicolò Salemmi, Gino Sposini, Sara Stelletti, Gabriele Gramaccioni, Ezio Gramaccioni.

Cori adulti di Cascia e Norcia diretti da Rita Narducci e coordinati da Ivano Granci – Laura Alesse, Pierino Geremia Carosi, Alberto Conforzi, Simona Damiani, Antonio Di Girolamo, Francesca Dios, Fabiola Lattanzi, Andrea Rosati, Gabriella Spalletti, Antonio Cucci, Donato Ligi, Pasquale Troianello, Antonio Aloisi, Giocondo Pecorari, Mario Emidio Rosati, Sandro Mancanelli, Luciana Alimenti, Rita Bernardini, Antonella Burzacchi, Marcella Demofonti, Maria Teresa Di Gregorio, Cecilia Orsinelli, Mariapia Mancanelli, Maria Lucia Narducci, Maria Laura Bellini, Marcella De Angelis, Cinzia Di Pasquale, Simonetta Di Pasquale, Chiara Pecorari, Isabella Grima, Lidia Massaroni.

Cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto - Daniela Nineva, Rachele Raggiotti nei panni di Angelina; Noemi Umani, Susanna Wolff Tisbe; Zdislava Bockovà, Emanuela Sgarlata Clorinda, Ferruccio Finetti Don Magnifico, Paolo Ciavarelli Dandini, Alessandro Fiocchetti Don Ramiro, Bussaglia Emanuel, Miryam Marcone, Giordano Farina.

Al cembalo e pianoforte il M° Mariachiara Grilli. Ensemble di fiati composto da Elga Buono flauto, Giacomo Silvestri oboe, Sebastian Hayn clarinetto, Gabriele Ricci corno, Agostino Babbi fagotto. Costumi di Clelia De Angelis.

Maestri Collaboratori, Andrea Barbato e Azzurra Romano; Assistente movimenti scenici, Graziano Petrini; Direttore di scena, Irene Lepore; tecnici e collaboratori, Andrea Bisaccioni, Max William Burger, Carla Cianchettini, Renata Cianchettini, Costantino Luzzi, Massimiliano Marotta, Marcello Moroni, Alessandro Pratelli.

Organizzazione a cura di Gloria Bagatti, Marta D’Atri, Anna Flavia Santarelli.

articolo pubblicato il: 14/05/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy