periodico di politica e cultura 19 giugno 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

arte e mostre: a due passi dal Duomo

Meeting art Firenze

Lo Spoleto Art Festival ripropone un altro importante ed interessante progetto nel cuore di Firenze a due passi dal Duomo nella prestigiosa location dell'auditorium al Duomo in via dei Cerretani dal 19 maggio al 3 giugno aperto tutti i giorni orario continuato.

In questa occasione verranno presentati 4 artisti per il project Spoleto Meeting art Firenze curato e diretto da Paola Biadetti e sarà una sorta di anteprima per il Festival Art di Settembre che già risulta pieno al 90 per cento a livello di spazi. In questa mostra evento parteciperanno 4 artisti che sono molto legati allo Spoleto Art Festival: l'artista laziale e veramente eclettica Gabriella Sernesi, l'artista maceratese pluripremiato e riconosciuto dalla critica Silvio Craia, il giovane talento romano Lorenzo Guidi, grande scoperta dello Spoleto Art Festival 2014e che oggi è stato notevolmente apprezzato ancora di più tanto da essere denominato il nuovo Basquiat, per la sua grande genialità e per seguire con attenzione l'arte di strada; la new entry del 2017 e grande rivelazione del 2018 nell'artista Lorenzo Ludi che sta facendo un percorso di arte-sociale veramente unica della quale hanno parlato tutti i principali media nazionali.

La presentazione avverrà il giorno 19 maggio alle ore 11 30 presso l'auditorium al Duomo alla presenza del presidente del Consiglio della Regione Toscana Prof Eugenio Giani, del presidente dello Spoleto Art Festival Prof Luca Filipponi, del direttore artistico dello Spoleto Meeting Art Paola Biadetti.

Ospite straordinario sarà il M° Luca Alinari grande amico dello Spoleto Art Festival e firmatario del manifesto 2015 della kermesse spoletina, mentre il giornalista Fabrizio Borghini sarà presente per raccontare questo evento con le telecamere di Toscana Tv e con uno speciale del gruppo Toscana Cultura.

Soddisfatto il Presidente Luca Filipponi: "Con questo progetto abbiamo rafforzato ulteriormente l'asse Spoleto-Firenze ed insieme stiamo facendo grandi cose a livello di cooperazione interregionale". Le mostre personali di questi importanti artisti rimarranno aperte fino al 3 giugno.

articolo pubblicato il: 18/05/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy