periodico di politica e cultura 17 luglio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

cronache: partnership

AccorHotels in sbe


nella stessa sezione:
AccorHotels e sbe Entertainment Group (da qui "sbe") hanno firmato una lettera d’intenti e avviato trattative in esclusiva per l’acquisizione del 50% del pacchetto azionario di sbe da parte di AccorHotels. Questa operazione è un’ulteriore dimostrazione della strategia di AccorHotels di espandere la sua offerta nel segmento dell'ospitalità lifestyle di lusso.

Questa partnership combinerà l'expertise e il savoir-faire dei due gruppi. Secondo gli accordi AccorHotels acquisirà il 50% del capitale azionario di sbe detenuto in parte da Cain International per $125 milioni. Sam Nazarian continuerà a detenere il restante 50% del capitale di sbe. Inoltre, AccorHotels investirà $194 milioni in un nuovo strumento di debito privilegiato che verrà utilizzato per riscattare tutte le unità privilegiate esistenti, anche in parte detenute da Cain International. L'investimento totale di AccorHotels, nel quadro di questa operazione, sarà di $319 milioni.

Questo investimento a lungo termine consentirà a sbe l’accesso alla piattaforma di distribuzione di AccorHotels pur rimanendo un operatore indipendente nel segmento luxury. sbe continuerà ad essere guidata dal suo fondatore e Direttore generale Sam Nazarian, assistito dal suo team di dirigenti esperti, mantenendo il suo quartier generale a New York.

Sam Nazarian, fondatore e Direttore generale di sbe, dichiara: “Questa partnership con AccorHotels segna una nuova tappa fondamentale nella storia di sbe. Questo impegno di investimento a lungo termine da parte di AccorHotels offrirà alla nostra società, ai suoi clienti e ai proprietari degli hotel l’accesso ad una rete internazionale di più grande scala, e contribuirà a concretizzare un’ambizione comune, quella di essere il migliore operatore d’hotellerie lifestyle sul mercato. Basato sulla nostra acquisizione di Morgans Hotel Group nel 2016, questo investimento ci permetterà di accelerare ulteriormente la nostra crescita, sia negli stati Uniti che in nuovi mercati internazionali, in particolare in Europa. Gli oltre 7.000 collaboratori di sbe e io stesso, siamo entusiasti e onorati di associarci ad AccorHotels ed essere parte di quella cultura eccezionale, innovativa e pionieristica che il mio caro amico Sébastien Bazin, Presidente e Direttore Generale di AccorHotels, e la sua squadra hanno implementato. Sbe e AccorHotels hanno per obiettivo comune quello di proporre un’esperienza lifestyle unica in un numero crescete di destinazioni e di fornire momenti indimenticabili ad una clientela molto esigente.”

Sébastien Bazin, Presidente e Direttore Generale di AccorHotels, dichiara: “Sono molto felice di annunciare questa partnership strategica con uno dei Gruppi più innovativi al mondo nel panorama del lusso lifestyle. Il progetto segna una nuova tappa nel rafforzamento della presenza di AccorHotels in questo segmento in forte crescita, in particolare nelle maggiori città americane come Miami, Los Angeles e Las Vegas, ma anche in altre destinazioni internazionali. «Nuovo lusso> è sinonimo di esperienze esclusive e di concept lifestyle indimenticabili: le insegne sba dispongono di un savoir-faire incomparabile, che completerà alla perfezione il portfolio AccorHotels. Il nostro impegno resta quello di proporre a ciascuno dei nostri clienti in tutto il mondo, una qualità di servizio ineguagliabile e esperienze alberghiere sempre aggiornate.”

Jonathan Goldstein, Direttore Internazionale di Cain International, commenta: “Cain International è diventato partner di sbe nel 2016, fornendo in quell’occasione l'investimento richiesto per consentire al gruppo di espandere il suo mercato in alcuni dei principali asset di ospitalità lifestyle di lusso nel mondo. Siamo convinti che sbe continuerà ad essere sempre più forte attraverso l’appoggio del suo nuovo partner, AccorHotels; auguriamo loro ogni successo in futuro e siamo orgogliosi del ruolo che abbiamo svolto nella crescita di sba.”

Fondata nel 2002 da Sam Nazarian, sbe è un'azienda leader nel settore dell'ospitalità di lusso che sviluppa, gestisce e amministra hotel e marchi globali pluripremiati. sbe è rinomata per il suo eccezionale approccio a 360 gradi all'hôtellerie lifestyle: il suo portfolio include residenze e appartamenti di marchi di lusso, piattaforme wellness e spa e un’offerta di ristoranti e esperienze d’intrattenimento.

I principali marchi di ospitalità e residenziali di Sbe comprendono SLS, Delano, Mondrian, Hyde, The Originals (Sanderson, St. Martin Lane, Hudson, 10 Karakoy, Shore Club) e Redbury Hotels. Appoggiandosi alla sua filiale Disruptive Restaurant Group, sbe ha ideato marchi di ristorazione pluripremiati a livello mondiale: Katsuya, Umami Burger, Cleo, Leynia, Diez & Siez e Filia nonchè marchi di intrattenimento innovativi tra cui Hyde nightclub e dayclub, Nightingale, Privilege dayclub Black Orchid, S Bar, Skybar e Doheny Room. Destinazioni di riferimento nel suo portfolio include: Delano South Beach a Miami, SLS Baha Mar alle Bahamas, Mondrian Doha in Qatar, Hyde Bellagio a Las Vegas, Mondrian Park Avenue a New York City e 57 story SLS LUX Brickell - nuova apertura a Miami. Prossime apertura interesseranno Delano Rio de Janeiro, Delano Dubai al Palm e Hyde Midtown a Miami.

Attraverso questo investimento, sbe accelererà la sua crescita internazionale sviluppandosi al di fuori degli Stati Uniti, in particolare in alcuni mercati prioritari del Medio Oriente e Latino America. Aperture in programma riguardano alcune delle più prestigiose destinazioni turistiche quali le città di Atlanta, Chicago, Washington D.C., Dubai, Rio de Janeiro, Città del Messico, Cancun, Tokyo e Los Cabos.

Entro la fine del 2018 sbe gestirà 25 hotel in America del Nord per un totale di 7.498 camere con 170 ristoranti e prestigiosi luoghi di intrattenimento nelle più grandi destinazioni internazionali come così come nuove strutture in Medio Oriente, Asia e America Latina. sbe progetta l’apertura di 20 hotel e residenze in tutto il mondo, oltre a 59 ristoranti e locali notturni indipendenti dall’attività alberghiera. Inoltre, la società ha venduto 1.500 unità residenziali di marca del valore di $2 miliardi e progetta di gestire più di 2.500 unità del valore di $2,5 miliardi.

Attraverso questa partnership, AccorHotels amplierà la sua attuale influenza geografica in città nordamericane chiave come Los Angeles, Miami, Las Vegas e New York grazie ad alberghi iconici. In aggiunta, la piattaforma AccorHotels sarà aperta alla clientela millennials di sbe. Con la sua piattaforma di sviluppo alberghiero globale e la presenza in 100 paesi, AccorHotels svolgerà un ruolo chiave nello sviluppo delle insegne alberghiere e ristorative di sbe su scala mondiale. Gli hotel sbe verranno inoltre inseriti nella piattaforma di distribuzione AccorHotels, saranno presenti su Accorhotels.com e faranno parte del programma fedeltà del Gruppo. La transazione è soggetta alle approvazioni normative. Dovrebbe essere completata entro il 31 luglio 2018.

articolo pubblicato il: 30/06/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy