periodico di politica e cultura 16 luglio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano

"San Vittore Globe Theatre Atto II. Le Tempeste"

Lunedì 9 luglio 2018 alle ore 21, all’interno dell’Estate Sforzesca, il CETEC Dentro/Fuori San Vittore: “San Vittore Globe Theatre Atto II. Le Tempeste”. Si conclude il viaggio di Prospero e della compagnia del CETEC Dentro/Fuori San Vittore, dopo le rappresentazioni al Teatro Studio Melato nell’ambito della Stagione 2017/2018 del Piccolo Teatro di Milano e una replica alla Rotonda di San Vittore per i detenuti, il Duca Prospero torna al suo Castello di Milano in occasione dell’#EstateSforzesca. La compagnia capitanata da Donatella Massimilla, pioniera del teatro in carcere in Italia e in Europa, approda in uno speciale allestimento oltre le sbarre e i confini dell’isola di San Vittore.

Il CETEC, grazie a un vero e proprio Edge Network, ha incluso, infatti, la Fondazione PIS (Pio Istituto Sordi) aggiungendo un nuovo interprete: un’Ariel tradurrà in LIS (lingua dei segni) lo spettacolo per spettatori non udenti segnanti. Al contempo è prevista un’audio descrizione per un eventuale pubblico non vedente.

“San Vittore Globe Theatre Atto II. Le Tempeste” è uno spettacolo, al femminile, dedicato a Shakespeare e interpretato dal Centro Europeo Teatro e Carcere, una compagnia che include detenute, ex detenute, artisti e musicisti. Il lavoro presenta monologhi e dialoghi ispirati a “La tempesta” di Shakespeare riscritti in “nuove Tempeste” dalla compagnia CETEC Dentro/ Fuori San Vittore. Racconti, tempeste e naufragi diventano specchio della deriva di ogni singolo e al tempo stesso l’arte, il teatro e la scrittura il mezzo per salvarsi. Un teatro provato nei corridoi e nei cortili, rappresentato nella Rotonda del carcere milanese, nelle biblioteche carcerarie e negli spazi di socialità, che, con la collaborazione della Direzione del Carcere e della Magistratura, si fa veicolo di libertà e strumento di salvezza.

In conclusione di serata interverrà Diana De Marchi, Presidente Commissione Pari Opportunità e Diritti del Comune di Milano, la quale racconterà la collaborazione con il Cetec nei progetti di prevenzione contro la violenza di genere e il significato della campagna nazionale del #Postoccupato.

La Compagnia teatrale Dentro/Fuori San Vittore porta avanti da oltre vent’anni una ricerca artistica, pedagogica e formativa ormai consolidata che si ispira e si intreccia profondamente alle situazioni di disagio, marginalità e diversità. Alla ricerca teatrale si affianca la prospettiva di rieducazione e reinserimento lavorativo delle detenute, grazie al progetto itinerante “ApeShakespeare To Bee or not To Bee”, prima Ape car in Italia di Street Theatre e Street Food, che anche per il 2018 è presente durante tutta l’Estate Sforzesca, pronta a dar ristoro al pubblico presente con stuzzichini, acque aromatizzate, bevande naturali e bio.

“San Vittore Globe Theatre Atto II. Le Tempeste” regia e drammaturgia Donatella Massimilla ispirato a “La Tempesta” di William Shakespeare

Interpreti e collaboratori artistici CETEC Dentro/Fuori San Vittore Martina, Stefania, Rosanna, Elisa, Gilberta Crispino, Jackson Do Sacramento, Loredana Canò, Betsy Subirana, Mariangela Ginetti, Dalia Nieves, Sara Bordoni, Fabrizio Russotto, Olga Vinyals Martori, Stefano Guizzi, Naù Germoglio musiche a cura di Gianpietro Marazza e Paola D’Alessandro interprete LIS Mita Graziano scene Gaia Fossati e Alessandro Franco costumi Susan Marshall trucco Tania Sartini libri d’arte Alberto Casiraghy e Danuta Sikorska foto di scena Antonio Occhiuto, Elena Savino produzione Cetec Onlus Dentro/Fuori San Vittore coproduzione PACTA dei Teatri in collaborazione con EDGE FESTIVAL Teatri Oltre le Barriere, Fondazione Pio Istituto Sordi, ALTERMUSA Carcere e Arti Sceniche

Lo spettacolo andrà in scena presso il Cortile delle Armi del Castello Sforzesco.

DURATA: 60’ ORARI: ingresso dalle h 20. Inizio spettacolo h 21. PREZZI: biglietto unico 10€, acquistabile direttamente alla biglietteria presso l’ingresso principale del Castello. Per prenotazioni e informazioni: organizzazionecetecedge@gmail. com e 349 8661746.

articolo pubblicato il: 04/07/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy