cronache
"Campus Party"

Negli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di Reverse Mentoring, ma che cos’è? Il Reverse Mentoring è un modo di acquisire competenze negli ambiti più innovativi o creativi secondo il quale a “salire in cattedra” sono proprio i più giovani, i nativi digitali, che diventano finalmente, “mentor” dei senior.

Insomma, un incontro di competenze dove i ruoli classici sono ribaltati: Campus Party, l’evento dedicato a tutto quanto è innovazione e creatività che si terrà a Milano - Rho Fiera dal 18 al 22 luglio, è anche questo. Campus Party infatti ospiterà sessioni creative non convenzionali in cui tutti i partecipanti, junior e senior, si metteranno in gioco, all’insegna della passione, del libero pensiero e della cultura digitale.

Intorno a un tavolo rotondo siederanno campuseros e manager per invertire le regole dell’azienda in modo originale, non convenzionale, fuori dagli schemi, oltre le aspettative. Chi si mette in gioco ha solo voglia di innovarsi con insieme ai ragazzi: da Regione Lombardia a Lottomatica, da Nexi a Italiaonline ed Eni.

Il laboratorio si sviluppa in due ore di sessione creativa nutrite da tanta passione insieme a libertà di forma e pensiero, per visualizzare le opportunità di innovazione, con la possibilità di portare avanti la propria visione in una delle aziende promotrici.
Dal 18 al 22 luglio.

articolo pubblicato il: 11/07/2018