torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
l'altra faccia della Cina
di Manuela Mattei

Nell'ambito del programma che il Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 750 anni dalla nascita di Marco Polo ha posto in essere, ricordiamo una rassegna che ci porta a contatto con uno dei grandi temi cinesi, le minoranze etniche, promossa dal Museo Nazionale d'Arte Orientale G. Tucci di Roma.

La mostra espone un tipo di documentazione geografico-etnografica-artistica di elevatissimo interesse, di proprietà della Società Geografica Italiana: in tutto, quindici album di carta di riso o di seta - di cui uno si riferisce alla provincia del Guangdong, quattro alla provincia dello Yunnan ed i rimanenti dieci al Guizhou - oltre ad un rotolo dipinto, anch'esso riferito al Guizhou, ed alcune pagine di un libro, realizzati a mano, manoscritti ed acquerelli risalenti ai secoli XVIII-XIX, già appartenuti al Console generale d'Italia a Pechino, Giuseppe Ros.

Questi album - che rappresentano uno dei formati canonici della pittura cinese e sono di dimensioni ridotte rispetto ai dipinti su rotolo - restaurati e per la prima volta esposti al pubblico, ritraggono abbigliamenti e scene di vita quotidiana dell'etnia Miao, dal lavoro dei campi alla tessitura, i conviti, il culto, rappresentando di fatto la memoria dei gesti quotidiani per mezzo dei quali si manifesta la cultura e la civiltà di un popolo: i Miao vivono per lo più in aree montuose conservando tradizioni e forme di vita a loro proprie, e sono conosciuti per l'ottima fattura dei loro tessuti e dei costumi ricamati, nonché per la produzione di gioielli in argento e di farmaci a base di erbe.

'L'altra faccia della Cina. L'etnia Miao negli album della Società Geografica Italiana', al Museo Nazionale d'Arte Orientale G. Tucci di Roma, via Merulana 248, sino al 15 maggio 2008, con il seguente orario: martedì, mercoledì e venerdì ore 9,00-14,30; giovedì, sabato e domenica ore 9,00-19,30; chiuso il lunedì; costo del biglietto intero € 6,00, ridotto € 3,00.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it