torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
Romeo e Giulietta

al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno ed al Teatro dell’Aquila di Fermo


Appuntamento imperdibile con la grande danza di Romeo e Giulietta del Balletto di Milano firmata da Federico Veratti per la coreografia e costumi e Marco Pesta per la scenografia, sulle musiche di Čajkovskij, in scena giovedì 18 gennaio al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno e sabato 20 al Teatro dell’Aquila di Fermo nelle stagioni organizzate dai rispettivi Comuni con l’AMAT e il contributo di MiC e Regione Marche.

Romeo e Giulietta rappresentano universalmente l’amore più puro in contrasto con la società e questa versione esclusiva in balletto della celebre tragedia shakespeariana celebra l’amore che riesce a sopravvivere al di là della morte. L’azione coreografica, tra emozionanti pas de deux dei protagonisti e coinvolgenti danze d’assieme, virtuosismi classici ed espressioni contemporanee, ripercorre fedelmente la vicenda. Lo sguardo di Romeo incrocia quello di Giulietta ed è subito amore, nonostante la rivalità delle rispettive famiglie. Il destino fa di tutto per separarli e l’epilogo è tragicamente noto, ma l’amore trionfa. I due giovani corrono mano nella mano in un bagliore di luce, nel brillìo dell’oro e l’argento, colori che rappresentano le due casate rivali. Annarita Maestri e Mattia Imperatore incarnano i due giovani amanti come nell’immaginario. Passionali ed appassionati passano dalla leggerezza e ingenuità adolescenziale nella scoperta dell’amore, alla tragicità degli eventi dimostrando sensibilità artistica e doti interpretative non comuni. Gioia Pierini è una delicata e protettiva Balia, Akira Tamakoshi un giocoso Mercuzio, Alessandro Orlando spavaldo Tebaldo. Completano il cast Romain Vandermissen come Benvolio, Ramon Valls Frate Lorenzo, Leo Rech Paride e Amanda Hall, Alessia Sasso, Arianna Soleti, Giusy Villarà, Gianmanuel D’Elia, Hiroki Inokuchi.

Il Balletto di Milano, ambasciatore della danza italiana con i suoi straordinari spettacoli nel mondo, è considerato tra le migliori compagnie di danza italiane. Fondato da Aldo Masella e Renata Bestetti nel 1980, dal 1998 è diretto da Carlo Pesta e nel corso della sua storia ha collaborato con grandi artisti e coreografi di fama internazionale. Vanta un nucleo stabile di danzatori accuratamente selezionati che provengono dalle migliori scuole e accademie internazionali e un ampio ed esclusivo repertorio di produzioni neoclassiche e contemporanee. In Italia collabora con tutti i più prestigiosi teatri, fondazioni liriche e festival dove riscuote sempre un grande successo di pubblico e critica unanime. Il Balletto di Milano è stata la prima compagnia italiana ad esibirsi al Teatro Bolshoi di Mosca ed è acclamato anche sui prestigiosi palcoscenici di Inghilterra, Irlanda, Svizzera, Spagna, Francia, Germania, Marocco, Egitto, Russia, Estonia, Lituania, Lettonia, Norvegia. L’attività del Balletto di Milano è riconosciuta e sostenuta dal Ministero della Cultura, Regione Lombardia e Comune di Milano.

Informazioni: Teatro Ventidio Basso 0736 298770, Teatro dell’Aquila 0734 284295, AMAT 071 2072439 e biglietteria circuito vivaticket, anche on line. Inizio spettacoli: Ascoli Piceno ore 20.30, Fermo ore 21.

articolo pubblicato il: 15/01/2024

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it