torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

attualità scientifica
pensieri positivi

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine la meditazione produce più anticorpi di quanti ne produca il vaccino contro l'influenza.

La ricerca è stata diretta da Richard J. Davidson, dell'università del Wisconsin. Quattordici dipendenti di un'azienda di biotecnologia hanno partecipato per una settimana a lezioni-sedute di meditazione di gruppo e a meditazioni individuali presso le proprie abitazioni, con l'aiuto di istruzioni registrate.

I quattordici sono stati vaccinati contro l'influenza, così come è avvenuto per un ugual numero di impiegati non sottoposti a lezioni di meditazione.

Davidson e si suoi collaboratori hanno registrato la funqzione elettrica dell'area sinistra e frontale del cervello, che normalmente è più attiva quando la persona sperimenta determinate emozioni positive e la mancanza di ansia.

I ricercatori hanno misurato l'attività cerebrale in diverse occasioni, mentre i volontari riposavano o quando descrivevano per iscritto esperienze della propria vita, negative o positive.

E' stata inoltre analizzata la risposta del sistema immunitario al vaccino, misurando il livello di anticorpi prodotti.

Dopo otto settimane, il gruppo che aveva praticato la meditazione presentava una maggiore attività elettrica nelle aree cerebrali prese in considerazione ed un maggiore livello di anticorpi rispetto ai dipendenti che non avevano meditato.

La scoperta apre la strada ad ulteriori studi sulle conoscenze biologiche della meditazione, in particolare per quanto concerne il benessere psicologico, l'attività cerebrale ed il sistema immunitario.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it