torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cultura
il tramonto della Mezzaluna

E' uscito presso la BUR Rizzoli "Il tramonto della Mezzaluna" (l'Impero ottomano nella prima guerra mondiale), di Alberto Rosselli.

Rosselli, giornalista, dopo anni di studi di storia americana (suoi "QuebŔc 1759" e "Il Conflitto anglo-francese in Nord America 1756-1763") ha spostato i suoi interessi di ricercatore sui problemi balcanici e mediorientali.

De "Il tramonto della mezzaluna" Raimondo Luraghi ha scritto: "La caduta dell ’Impero ottomano fu un evento destinato a modificare radicalmente l ’assetto e la mappa geopolitica di vaste aree dei Balcani,del Medio Oriente e del Caucaso.

Dai primi inequivocabili segnali premonitori legati alla contesa con l ’Italia del 1911 e alla “secessione” degli Stati balcanici,fino all ’ultima,fallimentare avventura che trascin˛ la Sacra Porta nel vortice del primo conflitto mondiale,il testo rivisita tutte le fasi e gli avvenimenti militari, politici e diplomatici che hanno caratterizzato o fatto da sfondo al drammatico crollo dell ’ultimo impero islamico,evidenziando l ’origine e il peso del fattore religioso che all ’alba di questo terzo millennio sembra essere tornato a condizionare le relazioni delle numerose comunitÓ un tempo governate dalla Sacra Porta e oggi costrette ad affrontare il problema di come affermare la propria identitÓ e autonomia in un contesto geopolitico frastagliato e ancora insufficientemente definito e garantito da fragili e spesso artificiosi confini.

Proprio in questo contesto,Il tramonto della Mezzaluna offre al lettore anche alcuni spunti per meglio comprendere gli attuali conflitti che stanno sconvolgendo il variegato mosaico mediorientale e caucasico (Iran,Iraq,Palestina,Afghanistan,Cecenia)."

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it