periodico di politica e cultura 7 dicembre 2022   |   anno XXII
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: due decenni di attività dello Zonta Club di Alba, Langhe e Roero

dalla parte delle donne


nella stessa sezione:
Sono passati vent’anni dal 16 novembre del 2002, quando alcune donne del territorio si riunirono fondando lo Zonta Club Alba Langhe Roero per condividere e sostenere una visione e missione comune: fare la differenza per le donne di tutto il mondo attraverso progetti internazionali e iniziative locali di servizio e advocacy. Negli anni donne di grande impegno, volontà e senso di responsabilità si sono unite al sodalizio garantendone la continuità, la crescita e il perseguimento dell’intento di rendere il mondo più inclusivo e paritario per le donne e per le generazioni future. Zonta International è una ONG che opera a livello globale affinché i diritti delle donne siano riconosciuti nel mondo e ogni donna sia in grado di realizzare appieno il suo potenziale, possa avere accesso a tutte le risorse e sia rappresentata nelle posizioni decisionali in modo paritario rispetto agli uomini.

In questi venti anni di impegno sul territorio, Zonta ha realizzato convegni e iniziative culturali, formative, di sostegno e di fundraising per progetti di più grande respiro. Dalla prima realizzazione del parco giochi Zona Moretta, al progetto Io sono unico e Speciale, di educazione all’affettività che ha coinvolto migliaia di studenti e genitori delle scuole primarie e secondarie, all’apertura dello “sportello di ascolto” e sostegno psicologico per le donne, al progetto Diana in Tavola per la prevenzione dei tumori femminili attraverso una corretta alimentazione, per citarne alcune.

Appuntamenti ricorrenti e fondamentali sono le borse di studio offerte dal Club a livello locale, Renato Gavuzzi e Start for Stem, e la promozione di quelle internazionali per sostenere l’istruzione delle ragazze in tutte le sue forme, soprattutto in campi spesso dominati dagli uomini come l’ingegneria aerospaziale, (Amelia Earhart Fellowship) il business management, la tecnologia. Ma anche il sostegno alla formazione e partecipazione alla vita pubblica e politica di giovani ragazze (Young Women in Public Affairs Award) che vantano capacità di leadership e un forte senso di impegno per la comunità.

“Le iniziative sono tante e tutte programmate nel mese di novembre, che, oltre ad essere il mese della nascita del nostro Club, è anche il mese in cui ricorre la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre” dichiara la presidente di Zonta Club Alba Langhe Roero, avvocata Mara Demichelis, “Sono in programma eventi importanti che stiamo organizzando congiuntamente al Comune di Alba, nella persona dell’assessore alle Pari Opportunità Carlotta Boffa ed alla Consulta Comunale delle Pari Opportunità. Non vogliamo anticiparli, perché contiamo su un grade effetto sorpresa, ma posso dire che alcuni di essi sono diretti a coinvolgere la cittadinanza, partendo anche dalle scuole, altri sono estremamente celebrativi, come la cena di gala in una location di charme, come si addice all’importanza della ricorrenza.”

Il primo degli eventi, quello con cui di fatto si apre il mese del ventennale, è la mostra pittorica organizzata da Elena Mirò, visitabile dal 4 al 20 novembre nella Chiesa di San Domenico ad Alba, che non a caso ha come titolo “Armonie femminili - Percorsi inclusivi”, in quanto conferma il connubio tra Arte, Moda e Sostegno, celebrando l’unicità delle donne tramite le pennellate dell’artista Stefania Scarnati e ricordando la necessità di aiuto alle donne in termini di parità tramite la presenza di Zonta International, rappresentata da ben quattro Zonta Club (Alba Langhe Roero, Milano Sant’Ambrogio, Alessandria e Asti).

Zonta Club Alba Langhe Roero ha mantenuto nel tempo la sua identità che si realizza attraverso un legame consolidato tra le socie che mettono a disposizione il proprio tempo affinché i diritti delle donne siano riconosciuti e ciascuna sia in grado di realizzare appieno il suo potenziale, possa avere accesso a tutte le risorse e sia rappresentata nelle posizioni decisionali in modo paritario rispetto agli uomini. Ne fanno attualmente parte alcune delle socie che nel 2002 fondarono il club, come la commercialista Luciana Adriano, che attualmente riveste il ruolo di Tesoriera di Area e delegata Zonta Italia e l’imprenditrice Carla Zanoletti. Energie e competenze diverse che rappresentano una grande risorsa nello scambio relazionale tra socie e nel perseguimento della mission di Zonta. Il Club vanta anche la presenza della dottoressa Ivana Sarotto, che attualmente riveste l’importante ruolo di Governor del Distretto 30, composto da 84 club Zonta in cinque aree, in rappresentanza di otto paesi europei.

Zonta Club Alba Langhe Roero è uno dei 1150 Club Zonta presenti in 66 paesi. Lo Zonta International è il più antico Club di Servizio femminile, nato negli Stati Uniti a Buffalo nel 1919 da un’idea della fondatrice Marian de Forest. È riconosciuto a livello internazionale come ONG, ha status consultativo all’ECOSCOS e all’UNESCO, collaborazioni con UNWOMEN, ha rappresentanti nelle sedi ONU di New York, Parigi e Vienna e uno stato di partecipazione al Consiglio d’Europa. Il suo simbolo è una rosa gialla e la sua Icona è Amelia Earhart, aviatrice e prima donna a sorvolare l’Atlantico in solitaria. Il biennio in corso, 2022-24, è guidato dalla Presidente Mara Demichelis.

articolo pubblicato il: 29/10/2022

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy