periodico di politica e cultura 2 dicembre 2022   |   anno XXII
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

opinioni e commenti: Iole Siena biasima il gesto di alcune ambientaliste

condanna di certi comportamenti

nella stessa sezione:
In merito ai fatti tenutisi presso la grande mostra "Van Gogh. Capolavori dal Kröller-Müller Museum" ospitata a Palazzo Bonaparte di Roma, dove un gruppo di quattro giovani attiviste ambientaliste si è introdotto in mostra gettando su uno dei capolavori del genio olandese "Il Seminatore" della purea di verdure, la Presidente di Arthemisia Iole Siena dichiara:

"Sapevamo dal primo giorno che sarebbero venuti a manifestare all’interno della mostra di Van Gogh, eravamo pronti e sapevamo che non si poteva evitare. Le misure di sicurezza adottate hanno fatto si che l’impatto sia stato quasi impercettibile, non avendo potuto portare all’interno della mostra né borse, né zaini né altro di voluminoso. L’opera non ha subito nessun danno, ed é quello che conta. Ció detto, ritengo che il gesto mediatico - perché di questo si tratta - sia decisamente da condannare, un’azione stupida fatta da gente stupida. Che ottiene l’effetto esattamente contrario a quello voluto, perché identificare gli ambientalisti con i vandali mon giova alla loro causa, tutt’altro. Non é facendo azioni orribili che si crea consenso sui temi importanti, e di certo non é distruggendo l’arte che salveranno il pianeta. Alla fine, le opere non hanno subito danni, musei e mostre beneficiano di un’attenzione mediatica importante, gli unici che ne escono con le ossa rotte, condannati dall’opinione pubblica e senza risultati concreti, sono proprio i manifestanti. Molto poco intelligenti." ________________________________________

articolo pubblicato il: 04/11/2022 ultima modifica: 17/11/2022

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy