periodico di politica e cultura 1 marzo 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

libri: Eliselle

Il mondo è un palcoscenico

Una quarantina di opere teatrali, oltre 150 sonetti, una manciata di brevi componimenti. Eppure la vita di William Shakespeare, figlio di John, nato a Stratford on Avon, resta avvolta nel mistero, a partire dalla sua identità, che viene continuamente messa in discussione: era forse un nobile inglese? O forse un italiano, uno studioso messinese di nome John Florio? A parte le accese discussioni di storici e studiosi, da un punto di vista biografico sono praticamente assenti le informazioni sugli anni compresi tra il 1585 e il 1592 del drammaturgo. Ed è proprio questo il lasso di tempo che viene immaginato e raccontato nel romanzo di Elisa Guidelli, in arte Eliselle, Il mondo è un palcoscenico She-Shakespeare – Primi successi, pubblicato dalla casa editrice Gallucci, con illustrazioni di Sabina Sodaro.

Nel primo volume di She-Shakespeare, uscito a novembre del 2022, avevamo lasciato Judith Shakespeare in fuga dal suo luogo natale dopo la scoperta a scuola della sua vera identità. Il secono romanzo si apre con la ragazza costretta nuovamente a diventare William per provare a realizzare il desiderio di entrare nel mondo del teatro. Torna quindi – declinata nel contesto lavorativo – la riflessione sulle possibilità offerte a maschi e femmine nel XVI secolo, tra educazione, modelli imposti e disuguaglianze di genere e sociali che allungano la loro ombra anche nella società contemporanea.

Il mondo è un palcoscenico esplora con ritmo serrato e intreccio avventuroso relazioni e sentimenti della protagonista Judith, ormai adolescente e poi giovane donna, tra tradimenti, amicizie, legami, lutti e decisioni complesse, permettendo a lettori e lettrici di scoprire e immergersi anche nelle contraddizioni del Sedicesimo secolo, non solo in Gran Bretagna ma anche nel resto d’Europa e in particolare in Italia, dove si svolge la parte centrale della vicenda.

I personaggi, tra realtà e finzione Nel romanzo si incontrano protagonisti della Storia del Teatro del Cinquecento, dal poeta e drammaturgo Christopher Marlowe all’impresario James Burbage e agli University Wits (acclamati e rispettati scrittori di stampo accademico come Robert Greene, Thomas Kyd, Thomas Nashe e George Peele). Non mancano inoltre personaggi che creano accurati camei, che rappresentano potenti ed efficaci sotto tracce utili a descrivere le sanguinose lotte religiose che contrapponevano cattolici e protestanti sotto il regno di Elisabetta I: una fra tutte quella del presbitero gesuita Edmund Campion. Frutto di finzione letteraria, invece, altre figure chiave di questa trama articolata, avvincente, ricca di colpi di scena, come quella di Lucrezia Farnese.

L’autrice
Elisa Guidelli, in arte Eliselle, vive nel modenese. È laureata in Storia medievale e lavora come storyteller, organizzatrice di eventi letterari e festival dei libri per ragazzi. Tra le sue passioni il primo posto spetta alla lettura, subito seguita da scrittura, cinema e serie tv. Ama soprattutto i romanzi storici. Con Gallucci ha già pubblicato, nel 2022, “She-Shakespeare”, il romanzo nel quale ha inizio la storia di Judith-William. Con Einaudi Ragazzi ha scritto altri due libri per ragazzi: “Girlz vs Boyz” (2020) e “Il Collegio” (2022). Il suo sconfinato amore per le grandi donne di diverse epoche storiche l’ha spinta a scrivere e a progettare romanzi e serie tv per raccontarle e farle arrivare al grande pubblico.

L'illustratrice
Sabina Sodaro (Roma, 2001) è illustratrice e fumettista. Nel 2023 si è laureata in Graphic Design, indirizzo Comics and Illustration, alla RUFA (Rome University of Fine Arts). Da sempre ha fatto delle matite e dei pennini la sua vita

Il mondo è un palcoscenico scritto da Eliselle disegni di Sabina Sodaro collana UAO 384 pagg., formato 14x21 cm euro 14,90 ISBN 979-12-221-0376-1 Età di lettura consigliata: 12+

articolo pubblicato il: 03/02/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy