periodico di politica e cultura 22 aprile 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

arte e mostre: alla Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Macerata

Numeri 1 allo specchio

Venerdì 15 marzo 2024 alle ore 18.00 presso la GABA.MC – Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Macerata inaugura la mostra NUMERI 1 ALLO SPECCHIO. Esposizione delle Cover dei numeri 1 del fumetto storico italiano e americano rivisitate con gli occhi dell'oggi, a cura di Mauro Cicaré. L’arte del fumetto, da sempre fra i linguaggi espressivi più amati dai ragazzi di ogni età e generazione e fra i più scelti fra i percorsi di studio dell’Accademia, approda fra gli spazi della GABA.MC nella doppia veste di rappresentante del passato e del presente insieme. In mostra sono presentati per la prima volta alla città e tutti insieme, i numeri 1 di 25 “mitici” albi a fumetti usciti fra il 1948 e il 2000, una mostra che è un “excursus storico-temporale” – come affermato dal curatore Mauro Cicaré, docente di fumetto dell’istituzione maceratese – “attraverso i maggiori e più importanti personaggi del mondo dei fumetti italiani e americani”. Un tuffo nel passato per i più nostalgici, uno sguardo al mondo del collezionismo per cultori della materia o più semplicemente un modo per leggere l’evoluzione di usi e costumi di delle generazioni degli ultimi cinquant’anni del secolo scorso, Numeri 1 allo specchio è uno spaccato su uno dei linguaggi più contemporanei e popolari di sempre.

Si specchiano nelle straordinarie e preziose copertine di «Tex», «Topolino», «Zagor», «Diabolik», «Kriminal», «Satanik», «Zakimort», «il Ribelle», «il Comandante Mark», «Storia del West», «Gesebel», «Alan Ford», «Devil», «L’Uomo ragno», «Il mitico Thor», «I Fantastici Quattro», «Capitan America», «I Difensori», «Maxmagnus», «Martyn Mistére», «Dylan Dog», «Magico Vento, Fort Ghost», «Julia» e «Dampyr» quelle degli studenti del Biennio di Linguaggi e Arte del Fumetto che con fantasia e giocosità hanno reinterpretato queste iconiche immagini.

Le reinterpretazioni dei n.1 sono opere di: Irene Abate, Maria Bellesi, Samuele Bruschi, Claudia Carnevali, Viola Ciarletti, Giacomo Cingolani, Salvatore Cirulli, Francesca Colucci, Francesca Della Penna, Martina Di Roma, Paola Fiordaliso, Irene Foschi, Alessandro Giampaoletti, Michele Ghizzone, Francesco Leodori, Nico Mancini, Erica Anna Montanaro, Daniele Musto, Davide Pizi, Federica Dora Pustizzi, Delaram Ramezanian, Marco Rossini, Sofia Ruggeri, Paolo Scisciani, Wang Ziyu.

Il fumetto, definito da Umberto Eco nell’Olimpo delle arti come nona - a ricordarlo è Rossella Ghezzi Direttrice dell’Accademia di Belle Arti – in questa mostra unisce storia, contemporaneità e didattica. Fondamentali per la realizzazione di questa esposizione sono le collaborazioni di Marco Sigona, Presidente dell’Associazione Culturale “Macerata Rinnova” e Sabrina Morresi, Presidente del Rotary Club Macerata “Matteo Ricci”. A quest’ultima in particolare si deve il contributo per la stampa del catalogo che accompagna la mostra. Altrettanto fondamentali Sergio Bonelli Editore, Panini Comics, Astorina, Editoriale Corno e Editoriale Cosmo che si ringraziano per la gentile concessione dei diritti delle immagini riprodotte in catalogo.

La mostra è aperta dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 19.30 – festivi esclusi – e sarà visitabile fino al 12 aprile 2024. Per informazioni e variazioni di orario visitare il sito https://www.abamc.it/gaba-mc

articolo pubblicato il: 03/03/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy