periodico di politica e cultura 28 maggio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

copertina: al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto

iniziativa didattico-musicale

Quest’anno Spoleto si prepara al Festival già dal mese prossimo con un appuntamento speciale dedicato ai più piccoli: sabato 18 e domenica 19 maggio alle ore 16:30 il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti ospita i concerti per bambini e famiglie del progetto La musica è un gioco da ragazzi. Un’iniziativa didattico-musicale per la scuola primaria ideata dalla Fondazione Festival dei Due Mondi insieme all’Orchestra da Camera di Perugia, con la voce recitante di Enrico Bindocci, per guidare i piccoli spettatori alla scoperta di alcuni capolavori del repertorio classico: l’Histoire du Soldat di Igor Stravinskij e Sogno di una notte di mezza estate di Felix Mendelssohn. Da oggi per tutti i bambini e le loro famiglie è possibile partecipare ai due spettacoli acquistando il biglietto (5€) sul sito www.festivaldispoleto.com, tramite il Call Center al numero +39 0743 776444 o recandosi presso i punti vendita a Spoleto: Festival Box Office & Merchandising in via Saffi, 12 e il Box Office Vivaticket in viale Trento e Trieste, 78.

La musica è un gioco da ragazzi rientra nel progetto Il Festival siamo noi giunto quest’anno alla sua quattordicesima edizione, dedicato ai bambini delle scuole primarie del territorio con un programma articolato di attività, dentro e fuori la classe, per avvicinarsi alla musica in modo divertente e originale fin dall'infanzia. Un percorso a tappe, condiviso con gli insegnanti. La prima tappa si svolge in classe, con i materiali propedeutici all’ascolto forniti dalla Fondazione. La seconda prevede la partecipazione ai due concerti/laboratorio: L’histoire du soldat di Igor Stravinskij (sabato 18 maggio ore 16.30) e Sogni… di una notte di mezza estate (domenica 19 maggio ore 16:30) di Felix Mendelssohn Bartholdy. La terza tappa prevede infine la possibilità di assistere alle due repliche straordinarie dei Concerti di Mezzogiorno, in programma venerdi 5 luglio alle 16.30 all’Auditorium della Stella (Histoire du soldat) e venerdì 12 luglio 2024 alle 16.30 alla Chiesa di Sant’Agata (Sogni… di una notte di mezza estate).

Il Festival dedica ampio spazio alla programmazione per i più piccoli: oltre agli appuntamenti di La musica è un gioco da ragazzi, la sezione Due Mondi Kids include quattro spettacoli della rassegna La MaMa Spoleto Open: Il mare custodisce, siamo tutti perle di uno stesso oceano di Afshin Varjavandi (29,30 giugno), Marionette in cerca di manipolazione di Damiano Privitera (6, 7 luglio), C’era due volte di Palazzina Zero (13 luglio) e un laboratorio creativo sulla favola ancestrale a cura di Lab Sementi (14 luglio), tutti in programma allo Spazio Oberdan. Tanti anche gli appuntamenti per tutta la famiglia, tra questi gli spettacoli della compagnia di danza verticale Il Posto in Via Aurelio Saffi (5, 6, 7 luglio) e a Palazzo Collicola (5 e 7 luglio), lo spettacolo di Yoann Bourgeois, Memory of a fall, nuova emozionante creazione concepita per la Piazza del Duomo (6 luglio). Dopo Le Bal de Paris di Blanca Li è in arrivo una nuova e potente esperienza immersiva firmata dal duo Adrien M & Claire B (28 giugno–14 luglio, Complesso Monumentale di San Nicolò). Last Minute è una combinazione di musica, danza, luci e proiezioni interattive.

articolo pubblicato il: 17/04/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy