periodico di politica e cultura 28 maggio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: Biennale Tecnologia del Politecnico di Torino

Utopie realiste

nella stessa sezione:
Torna a Torino per la sua quarta edizione Biennale Tecnologia, manifestazione culturale ideata e organizzata dal Politecnico di Torino dedicata a esplorare il rapporto tra tecnologia e società. Per la prima volta Biennale Tecnologia si terrà nel periodo primaverile, ovvero da giovedì 18 (con festa di apertura mercoledì 17) a domenica 21 aprile. Il titolo scelto per questa edizione è Utopie realiste, un invito a immaginare futuri possibili con libertà e coraggio, ma con l’obiettivo di trasformare le idee in progettualità. Realismo e immaginazione non si escludono a vicenda, ma, anzi, si completano, per favorire uno slancio verso nuovi paradigmi dei rapporti tra tecnologia, umanità e società. Biennale Tecnologia invita così un pubblico di ogni età a gettare lo sguardo verso prospettive future – coraggiose e concrete allo stesso tempo – per immaginare insieme nuovi mondi possibili.

Adottando un approccio interdisciplinare, il programma si svilupperà attraverso i temi più attuali nel dibattito contemporaneo: si parlerà quindi, oltre al resto, di ecologia, digitale, energia, sostenibilità, rischi ambientali, intelligenza artificiale, sviluppo economico, lavoro e inclusione sociale oltre ad analizzare più nel dettaglio la storia e l’evoluzione della tecnologia anche nelle altre culture, e ancora guerra e pace, mobilità, salute, nuovi modelli di sviluppo e nuove frontiere. Un ricco e articolato programma fondato sulla stretta collaborazione tra le scienze tecnologiche e le scienze sociali e umane richiamata dal motto stesso della manifestazione: Tecnologia e/è umanità.

Le “utopie” sono i nuovi punti di vista che si riferiscono al “non ancora”. Ci aiutano ad abbandonare gli schemi logici a cui siamo abituati e a far scaturire idee e pensieri inediti e coraggiosi. Sono poi “realiste” ovvero realizzabili e concrete quando incontrano i saperi che coltiviamo con passione. È questo il vero senso del rapporto tra tecnologia e società, da sempre esplorato dalla nostra manifestazione: laddove si immagina un futuro migliore per tutti e per tutte, con uno sguardo attento soprattutto alle giovani generazioni, la tecnologia lo può progettare in forma reale e renderlo possibile. Stefano Corgnati, Rettore del Politecnico di Torino

L’edizione 2024 di Biennale Tecnologia ha come titolo Utopie realiste. Un (falso) ossimoro che, con il suo radicalismo, apre alla possibilità di leggere e interpretare con occhi diversi quello che ci circonda, di trovare soluzioni nuove a problemi complessi, di riflettere in concreto su mondi alternativi ma plausibili. Utopia e realismo sono opposti che si attraggono: se l’uno sviluppa l’immaginario, descrivendo ciò che non avviene in nessun luogo ma che, se avvenisse, renderebbe quel luogo migliore, l’altro prova a “progettare” quello stesso immaginario, alla ricerca di innovazioni e di tecnologie che lo modellino in una forma reale, concreta, e che, facendolo, diventino strumenti per rendere possibile l’impossibile. Perché solo quando la dimensione utopica incontra con pragmatismo la sua progettazione, allora nascono nuove dimensioni di realtà. Juan Carlos De Martin e Luca De Biase, curatori scientifici di Biennale Tecnologia

Biennale Tecnologia è un’iniziativa del Politecnico di Torino, realizzata grazie al supporto e alla collaborazione di importanti istituzioni, enti, imprese e partner che credono nel valore del progetto. Premiata per la quarta volta con il prestigioso riconoscimento della Medaglia d’oro del Presidente della Repubblica, la manifestazione è realizzata in collaborazione con la Città di Torino e ha ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte. Ha il fondamentale sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Torino, CSI Piemonte, Unione Industriali Torino nell’ambito delle iniziative di Torino Capitale della Cultura d’Impresa 2024. I Main Partner di Biennale Tecnologia sono Intesa Sanpaolo e Iren; numerosi e importanti anche gli sponsor: Iveco Group, Lavazza, Collins Aerospace, CNH Industrial, Avio Aero, Pirelli. Media Partner è La Stampa. Tante, poi, le collaborazioni con istituzioni e imprese del territorio, che contribuiscono ad arricchire il programma e l’offerta della manifestazione, in particolare: Università di Torino, OGR Torino, Festival Internazionale dell’Economia, Biennale Democrazia e Giornata della Terra 2024.

Biennale Tecnologia – un progetto del Politecnico di Torino – IV edizione “Utopie realiste” Torino da giovedì 18 a domenica 21 aprile 2024

Oltre 160 appuntamenti con 280 ospiti da tutto il mondo Tra i tanti ospiti della IV edizione: Telmo Pievani, Roma Agrawal, Paolo Benanti, Tito Boeri, Pascal Chabot, Wendy Hui Kyong Chun, Yasuo Deguchi, Paolo Di Paolo, Cory Doctorow, Enrico Giovannini, Christian Greco, Anne L’Huillier, Loredana Lipperini, Davide Livermore, Riccardo Luna, Carlos Moreno, Nanjala Nyabola, Harry Parker, Carlo Ratti, Bruce Sterling, Ersilia Vaudo Scarpetta, Gustavo Zagrebelsky

articolo pubblicato il: 17/04/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy