periodico di politica e cultura 14 aprile 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: al Teatro delle Muse di Roma

Non è una tragedia

Un grande successo torna a solcare le tavole del palcoscenico. Al Teatro delle Muse di nuovo in scena la commedia “Non è una tragedia”, con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio. Lo spettacolo, scritto dallo stesso Di Stasio, sarà in scena dall’11 aprile al 5 maggio 2024. Una trama ricca di colpi di scena. Oreste, Attilio e Renata sono i protagonisti di un comico intreccio psicologico. Lei, analista di successo, molto “ricercata”, suo marito Attilio, ingegnere informatico non si sa bene se fallito o di successo, dipende; e Oreste, uomo solo per scelta degli altri ma, probabilmente, per responsabilità sua, in cerca di brividi da tempo dimenticati. E se l’analista, per velleità social, combina pasticci col computer malgrado i tentativi dell’ingegner consorte di aiutare, si imbatte nell’incontro “illegale” e imprevisto complice il “bisogno” di Oreste, allora i tre si incontrano inevitabilmente e l’incontro diventa man mano una sorta di appassionante analisi a tre. Ma quali sono le istanze, i segreti, le aspettative ma soprattutto le esigenze di ciascuno dei tre lo si scoprirà solo arrivando in fondo al percorso della commedia che svela, battuta dopo battuta, le caratteristiche di tre persone che un destino che oggi possiamo definire curioso, ma che al tempo dei Tragici Greci si definiva “assoluto”. Da non perdere al Teatro delle Muse Info e prenotazioni Via Forlì, 43, 00161 Roma RM Telefono: 06 4423 3649 11 aprile - 5 maggio 2024

articolo pubblicato il: 03/04/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy