periodico di politica e cultura 17 aprile 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: successo della presentazione a Napoli

La grande bellezza della Bruscianesità

di Giuseppe De Girolamo

nella stessa sezione:
Lo storico e prestigioso Caffè Gambrinus di Napoli, locale insignito di targa del Cravattino d’Oro dall’AMIRA, ha ospitato la presentazione del libro di Angelo Iannelli, dal titolo ” La grande Bellezza della Bruscianesità”’ edito da Albatros Edizioni. L’incontro, moderato dalla conduttrice tv e presentatrice Edda Cioffi si è aperto con una sfilata con di modelle dell’Accademia di Moda Maria Mauro provenienti dall’Asia, dall’ Africa, dall’Europa e da Napoli che hanno mostrato le eccellenze della città’ di Brusciano come: le papaccelle, le scarole dell’azienda agricola Turboli Luigi, la pasta trafilata al bronzo dell’azienda “Gemme del Vesuvio”, il giglio in miniatura realizzato dal maestro Sebastiano Romano, un corno gigante portafortuna e il libro dell’autore che poi sono stati donati a Massimiliano Rosati e Antonio Sergio titolari della struttura che ha ospitato la kermesse, con la partecipazione della bella 20enne Lucia Cavallo giunta da Sant’Arcangelo di Potenza alle prefinali nazionali di Miss Italia con il titolo di Miss Creatività 2023.

Di seguito, ha preso la parola il presidente del Movimento Unitario Giornalisti e vice presidente dell’Ordine campano, Mimmo Falco che si è complimentato con l’autore per l’impegno e la genialità di un testo che tutti dovrebbero avere a casa. Un intervento quello di Falco passionario per la sua Napoli che ha messo in evidenza la storicità e la cultura che la nostra città vanta più di tante città d’Italia che pur ne sono ricche. L’attrazione per il cellulare e tutte le smisurate seduzioni tecnologiche ed innovative, che pur sono utili se usate per le dovute necessità, sono state giustamente condannate da Falco per le smisurate e svariate contaminazioni che hanno portato in tanti uno stato di non comunicazione umana ma fredda e con distacchi dai valori sociali. Piacevolissima è stata la lettura di alcune liriche d’amore del libro in presentazione, curata Cosimo Alberti, attore Rai, che ha egregiamente recitato brani come quello dedicato al compianto Marcello Colasurdo e alla festa dei gigli di S. Antonio da Padova a Brusciano.

L’attrice Monica Ciccarelli e le giornaliste Emanuela Gambardella e Teresa Iannelli, hanno sottolineato il grande impegno dell’autore del libro nel sociale e nella cultura. Fantasiosa è poi stata la partecipazione delle attrici Lucia Oreto e Antonia Baiano che con Angelo Iannelli nelle vesti di Pulcinella hanno raffigurato i tradizionali dodici mesi accompagnati dalla violinista Maria Oreto. Altro suggestivo momento è stata l’interpretazione da parte di Mario Maglione del noto brano di Salvatore Di Giacomo e Pasquale Costa “Era di Maggio” che con la sua melodica voce ha deliziato l’udito di tutti i presenti, mentre la bellissima bruscianese campionessa di ballo Rosa Granato completava l’opera accompagnando la stupenda voce con le sue movenze artistiche che ammaliavano la vista dei tanti spettatori. Non è mancato il momento sociale con il dottore Pasquale Santarpia, che ha voluto ringraziare l’amico Iannelli per l’impegno con l’associazione Abili alla Vita A.P.S e lasciato i saluti del Sindaco di Casola di Napoli Costantino Peccerillo.

L’interprete della maschera di Pulcinella nel mondo, è infatti noto per le sue innumerevoli iniziative social, sempre al fianco dei deboli, ed anche verso la sua terra d’origine alla quale ha voluto dedicare il suo volume descrivendone i valori e le tradizioni popolari attraverso storie e racconti dei protagonisti di ieri e di oggi, al fine di dare anche lustro all’interland partenopeo. Fra i presenti all’evento ricordiamo il Direttore Responsabile di Terronian Magazine Alberto Alovisi che ha ribadito la forza di Pulcinella Angelo Iannelli nel sociale, la giornalista Serena Attena, i tantissimi fotografi: Pino Attanasio, Raffaele Evangelista, Bruno Fontanarosa, Arturo Ciotola, Mimmo Montuori e Valeria Cigliano. Presenti anche le testate televisive di Napoli Canale 21 e Cinema Oggi Tv Web con la giornalista Serena Attena. La serata si è conclusa con una tammurriata finale e scroscianti applausi dei tantissimi presenti con l’immancabile autografo sulle copie dei libri dell’autore Angelo Iannelli, accompagnato dalla miss Lucia Schettino.

articolo pubblicato il: 20/11/2023

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy