periodico di politica e cultura 28 maggio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: categoria Food & beverage concept of the year

Doppio Malto vince i Mapic Awards

nella stessa sezione:
L’Ambassador dell’Ora Felice Doppio Malto vince i Mapic Awards 2023 nella categoria “Food & beverage concept of the year”: il brand si aggiudica così un importante riconoscimento internazionale che premia i migliori concept retail per la loro eccellenza, innovazione e creatività.

Un premio ottenuto grazie a quella formula che Doppio Malto ama definire “happy casual”, che unisce la birra artigianale di produzione propria (14 tipologie anche gluten free, insieme a cocktail e amari alla birra) a una cucina gustosa e originale, che combina birra e cibo in modo innovativo, all’interno di posti felici.

Ogni locale Doppio Malto è infatti realizzato con l’obiettivo di creare un ambiente di condivisione, divertimento e relax in grado di accogliere un pubblico variegato: spazi dove il tempo si ferma grazie a un’inedita fusione tra i piaceri della tavola, eventi e giochi per grandi e piccini: dal calciobalilla al biliardo, passando per freccette e scacchi giganti.

«Happy casual è una definizione perfetta per ciò che siamo: luoghi dove si sta bene, ci si rilassa, si trascorrono momenti divertenti e felici – afferma Giovanni Porcu, CEO Doppio Malto - Riconoscimenti come quello del Mapic Awards ci rendono particolarmente orgogliosi perché colgono l’originalità di un format radicalmente esperienziale come il nostro, al quale lavoriamo costantemente. Chiudiamo il 2023 con tante soddisfazioni: 6 nuovi locali aperti in Italia, il settimo entro fine anno a Madonna di Campiglio, e 2 in Francia; un fatturato globale a livello rete di circa 70 milioni e una produzione di birra che si è attestata sugli 1,5 milioni di litri. Lo sguardo è già ovviamente proiettato al 2024, con una crescita che a livello retail sarà sempre più focalizzata sul franchising sia in Italia che in Francia. Oggi circa metà della rete è a gestione diretta e l’altra metà in affiliazione. Continueremo su questa strada e cerchiamo imprenditori disposti a scommettere insieme a noi».

Il riconoscimento è stato conferito nell’ambito di MAPIC 2023, salone internazionale dell’immobiliare commerciale che si è svolto nel corso di una serata di gala, presso il Palais de Festivals di Cannes, alla presenza di una giuria internazionale composta da grandi manager del settore immobiliare e del retail.

Il birrificio Doppio Malto nasce a Erba nel 2004 (CO). L’ingresso dell’imprenditore Giovanni Porcu ne fa in pochi anni una delle principali esperienze italiane legate al mondo della birra artigianale affiancando all’anima prettamente industriale del marchio il mondo del food retail. Doppio Malto diventa così un format di ristorazione in cui la birra di produzione propria è al centro della scena insieme ad un'offerta gastronomica semplice e genuina. Le birre di Doppio Malto sono oggi tutte prodotte nel nuovo birrificio in Sardegna (Iglesias), che ha una capacità produttiva di cinque milioni di litri. Il marchio conta ad oggi 44 locali tra Italia ed estero e l’espansione continua con nuove aperture in programma sia in Italia che in Francia.

articolo pubblicato il: 17/12/2023 ultima modifica: 23/12/2023

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy