periodico di politica e cultura 12 giugno 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: il CEO del Borough Market di Londra

Shane Holland a Piacere Modena

nella stessa sezione:
Piacere Modena ha incontrato nei giorni scorsi il CEO del Borough Market di Londra, nonché membro di Slow Food International, Shane Holland. Un progetto, quello nato con la realtà londinese, partito grazie ad una collaborazione con lo chef Theo Randall – che sarà per Piacere Modena brand Ambassador a Londra – celebrata all’Hotel InterContinental nella capitale britannica, che lo scorso 7 novembre ha preparato con i prodotti dei Consorzi di Tutela della DOP e IGP modenesi soci di Piacere Modena, una cena degustazione alla quale sono stati invitati i più influenti food blogger e giornalisti di food e lifestyle.

“La visita di Shane Holland a Modena – ha commentato il Presidente di Piacere Modena Enrico Corsini – è un eccellente esempio dell’importanza del creare e consolidare le relazioni, soprattutto a livello internazionale. Il prestigioso ospite è stato accompagnato da Enrico Messora, presso il cui negozio londinese è allestito fino al prossimo mese di maggio un corner con i prodotti DOP e IGP di Piacere Modena, con l’obiettivo di dare continuità al progetto originario. Il CEO del Borough Market di Londra è rimasto affascinato dai prodotti modenesi e durante la sua permanenza ci ha permesso di condurlo alla scoperta dei loro segreti visitando i luoghi più rappresentativi della nostra storia e i luoghi di produzione delle nostre eccellenze gastronomiche”.

Durante la permanenza di Holland a Modena, due giorni sono stati dedicati ad un educational tour personalizzato che lo ha portato a scoprire passo dopo passo il sito Unesco con Il Duomo e la Ghirlandina e Piazza Grande per poi fermarsi trai i profumi e i sapori del Mercato Albinelli. È stata la visita nel territorio ad entusiasmare gli ospiti che hanno potuto ammirare paesaggi mozzafiato sulle colline dove si coltivano i vini per produrre i Lambruschi modenesi e gli Aceti Balsamici di Modena IGP e Tradizionale DOP, i frutteti dove sono coltivate le Ciliegie di Vignola che ammirano la secolare rocca e la millenaria Abbazia di Nonantola e le colline dove vengono allevate le vacche per il pregiato Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Modena DOP.

Il viaggio attraverso la provincia di Modena e dei suoi sapori non poteva concludersi senza una visita ai produttori che ogni giorno raccontano la storia delle loro esperienze e del territorio facendo parlare i loro prodotti. Le visite si sono tenute alla scoperta di un’acetaia dov’è stato mostrato la produzione dell’Aceto Balsamico di Modena IGP e dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop due eccellenze italiane autentici ambasciatori del Made in Italy, di due cantine che producono Lambrusco DOC il vino più diffuso al mondo, ad un caseificio di Parmigiano Reggiano DOP uno dei formaggi più antichi prodotti in Italia ed un produttore di Prosciutto di Modena DOP, una produzione di nicchia e di grande qualità organolettiche.

L’occasione è stata particolarmente importante per i Presidenti dei Consorzi aderenti a Piacere Modena, che hanno avuto l’opportunità di incontrare personalmente Holland con l’auspicio di poter creare insieme proficue sinergie. Il progetto si concluderà nel giugno 2024 e si concluderà con la presentazione durante una cena dei prodotti DOP e IGP rappresentati da Piacere Modena. La visita del CEO del Borough Market si è conclusa con la consegna da parte del Comune di Modena dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP del Sindaco custodito nell’Acetaia Comunale che si trova proprio nel sottotetto del Palazzo Comune di Modena sul sito Unesco di Duomo Ghirlandina e Piazza Grande.

articolo pubblicato il: 19/01/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy