cronache
Gilbert Clavel e l’amicizia con Depero

Una conferenza da non perdere, per conoscere il ruolo fondamentale svolto da Gilbert Clavel nell'amicizia e complicità intellettuale con il futurista Fortunato Depero, conosciuto nello studio romano dell'artista nel novembre 1916. Frutto della loro collaborazione sarà la novella onirica Un istituto per suicidi, pubblicata nel 1917 con le illustrazioni di Depero, e, a seguire, il comune progetto dei Balli Plastici nell’aprile del 1918. Durante la conferenza, arricchita da immagini e tenuta in lingua italiana, si scoprirà l'interessante percorso artistico e filosofico di Gilbert Clavel.

Relatore: Ruedi Ankli Storico e autore di uno dei saggi in catalogo, è il massimo conoscitore della figura di Clavel. Ruedi Ankli compie studi di romanistica e storia nelle Università di Basilea, Pavia, Firenze e Parigi.

In collaborazione con Circolo "CULTURA, Insieme". Ingresso libero, con apertura del m.a.x. museo dalle 21.30 alle 22.30.

Conferenza pubblica: Gilbert Clavel, un basilese cultore dell’arte e l’amicizia con Depero

martedì 20 febbraio 2024, ore 20.30 Foyer del Cinema Teatro, Chiasso

articolo pubblicato il: 17/02/2024