cronache
grande successo

Rispetto al 2023, questa di Beer&Food Attraction e BBTech expo, ha fatto registrare un vero record con un + 20% solo per quanto riguarda le visite professionali a cui vanno aggiunti gli oltre 600 brand espositori dislocati in 14 padiglioni e con la presenza di 125 buyer internazionali. Tra i primi Paesi di provenienza dei buyer troviamo: Spagna, Canada, Germania, USA e Svezia, in pratica un vero record. Le 4 Arene tematiche sono state animate da talk e concorsi tra cui: l'International Horeca Meeting, i Campionati della Cucina Italiana, il Premio Birra dell'Anno, l'Italian Craft Beer Conference e Pizza Senza Frontiere - World Pizza Champion Games.

Ha riscosso un grande successo anche la 2ª edizione del Mixology Circus, che ha visto la partecipazione di 10 locali tra i più trendy nel mondo della miscelazione d'eccellenza, italiani ed europei. Un ideale punto di riferimento imprescindibile per tutte le filiere dell'Horeca: birre, bevande, food, ma anche materie prime e tecnologie per la produzione e l'imbottigliamento di birre e bevande. Forte incremento anche di iscrizioni, oltre 700 pizzaioli, provenienti da tutto il mondo, per la partecipazione alle gare di “Pizza Senza Frontiere - World Pizza Champion Games” dove Aniello Sorrentino è stato l’unico napoletano a salire sul podio conquistando il premio come pizzaiolo più giovane sotto i 30 anni con il punteggio più alto e la medaglia di bronzo con la sua pizza: un impasto classico diretto al 65% di idratazione, con crema di topinambur, mozzarella, vongole, datterini confit, chips topinambur e prezzemolo cristallizzato. Grande attenzione per le birre artigianali da parte di visitatori, imprenditori e buyer ed anche per il concorso della pizza che ha visto gare con tema pizza e birra dove si sono proposti Carmine Ragno titolare dell’omonima di Avellino e il 34enne Antonio Musto con le pizze “Oro d’Iprinia” e “Serpicum” abbinate rispettivamente a birra “Andromeda” e “Amaranta” del birrificio “Ventitrè” di Grottaminarda. Infine, come da anni, l’evento IEG alla Fiera di Rimini di fine febbraio, ospita i Campionati della Cucina Italiana della Federazione Italiana Cuochi, che in questa ottava edizione sono stati archiviati con un record di iscrizioni del +30% alle competizioni, soprattutto da parte dei giovani. Tre giornate intense di gare dove la Cucina Calda a Squadre Senior del Culinary Team Avellino ha dominato su tutti conquistando il primato nazionale. Mentre nella categoria Junior, sempre della Cucina Calda a Squadre, Campione d’Italia è lo Junior Team Unione Regionale Cuochi Toscana.

La Campania ancora una volta ha fatto incetta di medaglie e successi. Oltre la medaglia d’Oro e titolo di Campione d’Italia 2024, l’Associazione Cuochi di Avellino porta a casa: nella categoria K1 2 medaglie d’argento ed una di bronzo, nella Mistery Box un bronzo, nella Mistery Box Lady Chef un bronzo, nella Senior cucina calda un bronzo, nella K1 Junior cucina calda singoli un Oro ed un bronzo, nella K2 Senior Pasticceria l’argento, infine il premio Social giovane cuoco è stato assegnato a Salvatore Pezone. L’Associazione Cuochi Benevento: nella categoria Junior un bronzo, nella Migliore allievo un bronzo ed ancora il diploma ragazze speciali. La SEML Associazione Stabiense Equana Monti Lattari, come SEML squadra l’Oro, nella categoria team street food SEML l’argento, nella categoria Mistery Box SEML l’argento, nella categoria K1 medaglia di bronzo ed a completare l’argento con Liberato Vincenzo. L’Associazione Cuochi Caserta FIC: il team Junior chef Caserta FIC conquista l’Oro, il team Senior chef Caserta FIC conquista l’argento, nella K1 Cucina calda Junior singoli l’Oro, nella K1 Cucina calda Senior medaglia di bronzo, nella K2 Senior pasticceria l’argento, nella Mistery Box l’argento, infine il premio Social al giovane cuoco Salvatore Pezone. L’Associazione cuochi Torre del Greco: nella categoria K1 cucina calda vince il bronzo.

Riassumendo:
Avellino 2 oro, 2 argento, 5 bronzo e premio speciale; Benevento 2 bronzo e un premio speciale; SEML 1 oro, 3 argento e 1 bronzo; Caserta 2 oro, 3 argento, un bronzo e premio social; Torre del Greco 1 bronzo.
Totale: 5 oro, 6 argento, 10 bronzo 2 premi speciali ed un premio social.

Il grande successo di Beer&Food Attraction, organizzata da IEG alla Fiera di Rimini, ha permesso di fissare sin d’ora il prossimo appuntamento per il 16-18 febbraio 2025.

articolo pubblicato il: 23/02/2024 ultima modifica: 29/02/2024