periodico di politica e cultura 12 giugno 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: a Bettona

Anteprima olio e.v.o.

nella stessa sezione:
Il 19 e 20 febbraio 2024, a Bettona (Pg), una delle città dell’Olio dell’Umbria, tornerà protagonista il racconto dell’olio extravergine umbro con la terza edizione dell’”Anteprima olio e.v.o. Dop Umbria”, la presentazione dell’annata olearia 2023, rivolta a giornalisti, chef e operatori di settore.

L’Anteprima Olio Evo Dop Umbria sarà da quest’anno aperta anche a pochissimi appassionati di oleoturismo, infatti viene proposta in concomitanza la ”Evo & Art Experience in Umbria”, un prodotto oleoturistico acquistabile (https://anteprimaoliodopumbria.it/evo-experience/), che permetterà di prendere parte ad un evento a porte chiuse riservato ad esperti conoscitori, partecipare ad una due giorni (partendo da Bettona per seguire itinerari alla scoperta di alcune zone dell’Umbria dell’Olio) immersiva, incentrata sulla conoscenza dell’antica e fascinosa cultura dell’Olio e.v.o. in Umbria.

L’evento, organizzato dall’Associazione Strada dell’olio e.v.o. Dop Umbria, in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Umbria, l’Associazione Mirabilia e il Comune di Bettona, si conferma come un unicum nel panorama degli eventi di promozione dedicati agli oli extravergini di oliva certificati, che si prefigge, ispirandosi alle grandi anteprime dei vini, di contribuire alla valorizzazione del prodotto Olio Evo, agendo in sinergia con i grandi eventi di promozione del territorio umbro, in particolare Frantoi Aperti in Umbria, la più importante iniziativa di oleoturismo in Italia, e, nel contempo, si presenta come un’occasione per sottolineare con forza il peso dell’origine, che va intesa non solo quale fattore capace di influenzare la qualità organolettica dell’olio, ma anche come chiave di lettura originale per la scoperta a livello turistico dei territori di produzione.

L’evento è inserito nell’ambito delle iniziative del Mirabilia Day, circuito di promozione dell’UnionCamere che intende valorizzare aree accomunate dalla rilevante importanza storica, culturale e ambientale, nonché caratterizzate dalla presenza di siti UNESCO – Patrimonio dell’umanità.

La prima giornata dell’Anteprima, lunedì 19 febbraio, avrà come cornice il borgo umbro di Bettona (Pg) e sarà focalizzata sull’assaggio e sull’approfondimento conoscitivo del prodotto, dove nella Sala della Pinacoteca comunale, che ha sede nello storico Palazzo del Podestà e in alcuni ambienti di Palazzo Biancalana, si terrà una grande degustazione, con un Panel test, sessione di assaggio di Olio e.v.o. Dop Umbria a cura dei capi Panel del Premio Regionale Oro Verde dell’Umbria, per poi proseguire, con l’apertura del Banco di Assaggio con i produttori di Olio Dop Umbria, che costituirà un’imperdibile occasione di confronto con i produttori di olio e.v.o. di qualità partecipanti al Premio regionale “Oro Verde dell’Umbria” ed aderenti al circuito della Strada dell’Olio Dop Umbria, seguita da una serie di attività formative e di approfondimento.

Una sinergia perfetta tra la valorizzazione del prodotto, dei luoghi di produzione e dei beni culturali della città, grazie ad una visita guidata che terminerà con la consueta conferenza di presentazione dell’annata olearia 2023/24 con le maggiori Istituzioni umbre legate all’Olio e.v.o. La prima giornata dell’Anteprima si concluderà con la Cena Oleocentrica ad 8 mani a cura degli chef: Cappiello del Ristorante Vespasia (una Stella Michelin), Paolo Trippini del Ristorante Trippini di Civitella del Lago (Bib Gourmand Michelin), Lorenzo Cantoni del ristorante Il Frantoio di Assisi (Bib Gourmand Michelin) ed Ada Stifani del Ristorante Ada Gourmet (una Stella Michelin), che fanno parte del circuito EvooAmbassador, la rete creata dalla Strada dell’olio e.v.o. Dop Umbria che seleziona i migliori ristoranti ed enoteche umbri in cui trovare prodotti di qualità tra cui una ricca selezione di oli e.v.o. prodotti in Umbria.

Il secondo giorno, l’esperienza riservata a giornalisti e professionisti del settore, ma anche agli oleoturisti che acquisteranno il pacchetto “Evo&Art Experience in Umbria”, si allargherà alla conoscenza del territorio di origine dell’olio e.v.o. Dop Umbria e di alcune sottozone della Dop Umbria con la possibilità di partecipare ai due diversi itinerari, costruiti attorno alle chiavi di lettura dell’Olio e.v.o. e dell’arte, che condurranno alla scoperta dei valori paesaggistici e storico-artistici dell’Umbria in stretta correlazione con i peculiari prodotti alimentari e enogastronomici della Regione.

Il primo itinerario è il tour del Dolce Agogia nell’Umbria dei Colli del Trasimeno dove affianco all’esperienza di pesca turismo con la Cooperativa dei pescatori del lago Trasimeno, ci sarà un particolare focus nei luoghi del Perugino; il secondo itinerario, sempre all’insegna di paesaggio olivato, arte e enogastronomia, è il tour del Moraiolo nell’Umbria dei Colli Assisi – Spoleto e dei siti UNESCO. Una proposta che comprende la visita di Trevi, con il Museo dell’Olio e della civiltà dell’Olivo e dell’opera del Perugino custodita nella Chiesa di Santa Maria delle Lacrime, la passeggiata all’olivo secolare di Sant’Emiliano, e per quanto riguarda i siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità, la sosta ad Assisi, esempio unico di città-santuario perfettamente inserita nello scenario naturale, con lo straordinario complesso architettonico della Basilica di San Francesco e gli altri siti francescani, fino a Campello sul Clitunno, dove sorge il Tempietto del Clitunno ed a Spoleto per una visita alla Basilica di San Salvatore, due ragguardevoli testimonianze di arte longobarda inserite nel sito seriale UNESCO “I Longobardi in Italia: i luoghi del potere” (568-774 d.C.).

L’Anteprima dell’Olio e.v.o. Dop Umbria è un evento della Strada dell’Olio e.v.o. Dop Umbria organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Umbria, Promocamera Umbria, Associazione Mirabilia e il Comune di Bettona; con la partnership della Famiglia Cotarella, della Scuola di Alta Formazione “Intrecci”, di Cancelloni Food Service e Giuliano Tartufi ed il supporto di Sviluppumbria, Parco Tecnologico agroalimentare dell’Umbria, Associazione Strade dei Vini e dell’Olio dell’Umbria, Strada dei Vini del Cantico, le Associazioni di categoria e la Regione Umbria.

articolo pubblicato il: 29/01/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy